USA, la RIAA sceglie il nuovo rappresentante: è un lobbysta vicino a Bush

Dal cilindro della RIAA, potente associazione dei discografici statunitensi in cerca di una nuova guida (vedi News), alla fine è spuntato il nome meno atteso e pronosticato. Non sarà un “uomo pubblico” alla Rudolph Giuliani a guidare l'organizzazione nei prossimi anni, dunque, ma un personaggio abituato a stare dietro le quinte, per quanto influente: si tratta di Mitch Bainwol, esperto lobbysta e uomo di P.R. vicino al partito repubblicano e già a capo dello staff di Bill Frist, leader della maggioranza al Senato. Un “insider” della politica, insomma, che – come ha sottolineato Roger Ames, presidente della Warner Music e membro del cda dell'organizzazione - possiede una profonda comprensione di quel che accade a Washington, nei palazzi del potere: e dunque quanto mai utile ad esercitare pressione sul Congresso e sul governo e a collaborare con le industrie dell'informatica, dell'elettronica di consumo e dell'editoria musicale sui temi chiave per la sopravvivenza e lo sviluppo discografia (ancora Ames).
Bainwol lavorerà al fianco di Cary Sherman, presidente in carica della RIAA, sostituendo la dimissionaria Hilary Rosen a partire dal 1° settembre. Il cambio della guardia dovrebbe far sentire subito i suoi effetti: la Rosen, infatti, era di provata fede liberal e democratica, e dunque poco in sintonia con gli uomini dell'amministrazione Bush.
Dall'archivio di Rockol - Dieci oggetti feticcio del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.