Elton John dal vivo in Russia: 'Le leggi anti gay sono inumane e vi isolano'

Elton John dal vivo in Russia: 'Le leggi anti gay sono inumane e vi isolano'

Non solo ha suonato - nonostante, all'ultimo momento, voci non confermate volessero le autorità pronte a revocare i permessi per i due concerti dello scorso weekend - ma ha anche detto la sua, al microfono, sul palco, anche a costo di correre il rischio (più che concreto, e sia Madonna che Lady Gaga ne sanno qualcosa) di far passare guai al proprio promoter (in questo caso, l'agenzia SAV Entertainment) e di venire messo all'indice in tutta la nazione: Elton John, di scena tra gli scorsi venerdì e sabato tra Mosca e Kazan, non ha rinunciato ad esporsi esprimendo la propria disapprovazione che, in Russia, prevedono sanzioni per chi si esprima pubblicamente contro la discriminazione sessuale.

"Leggi di questo genere sono inumane e vi isolano", ha detto tra una canzone e l'altra il pianista di Pinner già in occasione della prima data della trasferta Russa, alla Krokus Hall di Mosca, venerdì sera, dedicando l'esibizione Vladislav Tornovoi, ventitreenne di Volgograd torturato e ucciso all'inizio di quest'anno perché omosessuale: "Ci sono un mucchio di grandi russi, là fuori, molto arrabbiati per quanto sta succedendo nel loro paese", precisò già lo scorso settembre l'artista ai microfoni della National Public Radio americana, "Non voglio abbandonarli. Sì, sono gay, e sono un musicista: non posso starmene a casa e non supportare i miei fan che in passato hanno sempre frequentato fedelmente i miei concerti".

Dall'archivio di Rockol - Il "Farewell Yellow Brick Road Tour" all'Arena di Verona
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.