UK, profitti in crescita del 16 % per la società televisiva di Simon Cowell

Ideatore, proprietario e "volto", nel Regno Unito, dei format televisivi X Factor e Britain's Got Talent, Simon Cowell continua a guidare un impero televisivo, Simco Ltd., che nell'anno fiscale conclusosi a marzo 2013 ha fruttato profitti per 28,2 milioni di sterline (33,6 milioni di euro), il 16 per cento in più rispetto all'anno precedente. I ricavi annuali sono ammontati a poco meno di 60 milioni di sterline (18 milioni in Gran Bretagna, 30,4 milioni negli Stati Uniti) con un incremento superiore ai 5 milioni di sterline rispetto all'anno precedente. "Le prospettive per un'ulteriore crescita nella produzione di questi format in tutto il mondo continuano a essere sostenute, e si prevede che nuovi territori li lancino nei prossimi dodici mesi", riportano i documenti depositati dalla società presso il Registro delle Imprese britannico. "Ci si attende anche un'ottima performance per quanto riguarda i ricavi derivanti da licenze". La società di Cowell, londinese di 54 anni, impiega oggi 39 persone (contro le 23 dell'anno precedente).

Lontana dai picchi di ascolto del 2009/2010, X Factor versione UK si è assestata nell'ultima stagione su una comunque lusinghiera media di 9,5 milioni di ascoltatori. In Italia il programma è giunto alla settima edizione, attualmente in onda su Sky Uno (la piattaforma ne detiene i diritti di diffusione fino al 2016/2017).

Dall'archivio di Rockol - Gli album essenziali del rock italiano anni Novanta
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.