Comunicato Stampa: 'Italian Dreamers 1993-2003 - Anniversary party'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

ITALIAN DREAMERS
1993 - 2003

Anniversary Party
Featuring Jordan Rudess
Il Fan Club Ufficiale Italiano dei Dream Theater compie dieci anni
Symbol Club - Domagnano - Repubblica di San Marino
Sabato 30 agosto 2003 - ore 21.00

L'Italian Dreamers nasce il 5 aprile 1993 seguendo i Dream Theater dall'uscita del pluridecorato Images and Words. L'attività si sviluppa attraverso i tour che hanno seguito l'uscita di quell'album e dei suoi successori. Grazie anche alla collaborazione con gli altri Fan Club Ufficiali sparsi nel mondo sono nati e sono stati sviluppati vari progetti fra cui i Christmas Cd, vera punta di diamante di tutta l'organizzazione.
Ogni anno l'Italian Dreamers rimane sempre coinvolto su più fronti: trimestralmente viene pubblicata "Metropolzine", la fanzine ufficiale tutta a colori e vengono organizzate convention nazionali dove i partecipanti, oltre a conoscere tutte le attività del Fan Club, hanno l'occasione di ascoltare i nuovi dischi o di vedere in anteprima i nuovi video della band.
Ultima in ordine d'apparizione ma non per questo meno importante, la possibilità per gli associati, legata ad un concorso sulla fanzine, di poter entrare ai concerti in Italia, dieci minuti prima del pubblico normale, per seguire la prestazione dei propri beniamini dalle posizioni migliori vicine al palco.
Scenes From A Memory nel 1999 e Six Degrees Of Inner Turbulence nel 2002 hanno avvicinato sempre di più i Dream Theater all'Italia. I numerosi concerti ed i clinic di Mike Portnoy, John Petrucci e Jordan Rudess sono la dimostrazione del legame che unisce la band americana ai propri fans italiani. Nel frattempo, grazie alla nostra fanzine, alle newsletter, al sito internet ed alle feste organizzate in loro onore su e giù per lo stivale, continuiamo a tenere aggiornati i nostri soci su ogni novità riguardante il gruppo.
Nel 2003 il Fan Club compie i suoi primi dieci anni d'intensa attività e li vuole festeggiare con un party esclusivo e con un ospite d'eccezione: Jordan Rudess.
Il tastierista dei Dream Theater sarà presente alla nostra festa, arrivando direttamente dagli Stati Uniti.
La serata ha come evento principale l'esibizione degli ASTRA, la giovanissima cover band ufficiale italiana dei Dream Theater.
Un momento importante da considerarsi come punto di partenza per aprire un nuovo ciclo nella storia dell'Italian Dreamers e dei Dream Theater.
Proud to spread the disease, proud to be your fans

Italian Dreamers Staff
www.italiandreamers.net
info@italiandreamers.net
Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.