Gran Bretagna, si studiano le misure per frenare il crollo dei singoli

Le vendite di singoli calano a picco in Inghilterra (più di un terzo in meno nella prima metà del 2003), e l’industria locale si interroga sui modi per rilanciare quello che fino a qualche anno fa era uno dei suoi punti di forza.

La Official UK Charts Company, ente che presiede all’elaborazione delle classifiche di vendita creato in joint venture tra le associazioni dei discografici e dei rivenditori, ha organizzato dei “focus groups” e raccolto i pareri di personalità dell’ambiente per formulare una serie di ipotesi di intervento. Tra le proposte emerse dal monitoraggio c’è quella di cambiare data di pubblicazione delle charts, magari facendola slittare al venerdì per promuovere più efficacemente le vendite durante il fine settimana (oggi la classifica viene diffusa in anteprima la domenica, via Internet e attraverso il programma radiofonico Top 40 di Bbc Radio 1). Altri operatori hanno suggerito di ridurre la “finestra” temporale che intercorre tra la distribuzione dei singoli alle radio e la loro commercializzazione nei negozi o il ricorso più massiccio ai CD singoli a due tracce, di contenuto e prezzo più ridotto rispetto a quelli normalmente disponibili sul mercato. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.