Goran Bregovic in concerto contro Kusturica ed Mtv

Goran Bregovic in concerto contro Kusturica ed Mtv
Giuseppe Videtti su "La Repubblica" intervista Goran Bregovic, chiedendogli conto del suo tour italiano ma soprattutto del suo "divorzio" dal regista Emir Kusturica. «Ironicamente, adesso che tra loro non corre buon sangue, sono in tour contemporaneamente: Kusturica come bassista d'attacco di una rock band di cui abbiamo parlato pochi giorni fa, Bregovic con una più maestosa formazione che comprende la sua Weddings and Funeral Band, le Voci Bulgare e il Coro e l'Orchestra di Belgrado. Quattro i concerti previsti: mercoledì 10 febbraio all'auditorium di Santa Cecilia di Roma, l'11 al Teatro Tenda di Firenze, il 12 al Palasport Primo Carnera di Udine, il 13 al Teatro Lirico di Milano. "Ogni rapporto è fatto di un cinquanta per cento d'amore e di un'altra metà di odio" dice Bregovic malinconico. Preferisce non rispondere al veleno di Kusturica, che lo accusa di aver rubato la musica ai Rom e di averla firmata come originale. (...) "Emir è geloso dei suoi amici, possessivo come un uomo può esserlo di una donna. O dipendi da lui o con lui hai chiuso". Ora vive a Parigi, ma vaga costantemente per l'Europa. Lo abbiamo raggiunto telefonicamente in Polonia, dove sta producendo il nuovo disco della cantante Kaya. Con la stessa passione con cui in Turchia ha lavorato con la grande Sezen Aksu, in Grecia con George Dalaras, in Italia con Vinicio Capossela. (...) "Ho voglia di suonare la mia musica dal vivo, non lo faccio sistematicamente dagli anni in cui lavoravo con il mio gruppo rock. Ora non ho più certe urgenze economiche che per anni mi hanno costretto a produrre per il cinema. Mi hanno chiamato in America per scrivere le musiche di un film di Robin Williams, io invece ho preferito imbarcarmi in questa tournée in cui credo, per suonare finalmente le mie composizioni tutte intere, non le versioni tagliate per essere adattate alle varie sequenze, quelle insomma che la gente conosce. Questo mio concerto assomiglia piuttosto al mio disco "Ederlezi", che raccoglie il meglio del mio lavoro per il grande schermo".
Col suo ensemble di 41 elementi, Bregovic - che oltre a dirigere canta, suona le percussioni, il sintetizzatore e la chitarra - presenterà un appetitoso programma di "Music for movies" che si basa principalmente sui temi di "Il tempo dei gitani", "Kuduz", "Arizona dream", "La Regina Margot" e "Underground", oltre a due canzoni tradizionali bulgare che rappresentano la novità di questo concerto.
"Questa volta ho voluto un ensemble più grande per evitare di essere ripetitivo e noioso. Io sono una spugna, attingo ovunque, ma il pop mi interessa sempre meno. Del rock ne avevo le tasche piene già prima della guerra, quando suonavo con i Bijelo Drugme. Non suono musica per Mtv. Al contrario, intreccio suoni per gente molto curiosa che di Mtv non ne può più. Nel mio futuro vedo un contatto sempre più stretto con la musica tradizionale. È così che sto costruendo il disco che uscirà a fine anno"».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
20 lug
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.