Lyle Lovett cambia scuderia: anche lui nella grande famiglia Lost Highway

Il cantante (e attore) texano pubblicherà il suo prossimo album in studio, atteso per settembre (vedi News), per la Lost Highway Records di Luke Lewis, divenuta ormai un polo irrinunciabile di attrazione per i massimi esponenti dell’alt. country, del roots rock americano e dell’ “altra” Nashville. Il nome di Lovett è infatti l’ultima aggiunta di prestigio ad un “roster” che include già artisti come Ryan Adams, Lucinda Williams, Jayhawks e le icone country Johnny Cash e Willie Nelson.
Tutto il catalogo discografico dell’ex marito di Julia Roberts, 10 album di cui un live e una colonna sonora, appartiene alla Curb e alla MCA (oggi incorporate nel gruppo Universal, che possiede anche la Lost Highway, joint venture tra le etichette Mercury e Island Def Jam). Il suo ultimo album “Smile”, una raccolta di canzoni che Lovett ha interpretato negli anni per diversi progetti cinematografici, è uscito lo scorso mese di febbraio.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.