Metallica e Red Hot Chili Peppers contro la Apple: 'Salviamo gli album'

Metallica e Red Hot Chili Peppers contro la Apple: 'Salviamo gli album'
Se l’industria discografica lancia appelli e si mobilita per salvare il mercato dei singoli, qualche artista comincia invece a preoccuparsi seriamente del futuro degli album. Soprattutto in seguito al debutto di sistemi di distribuzione digitale come l’iTunes Music Store, il cui gestore, Apple Computer, impone per contratto alle case discografiche fornitrici di vendere le canzoni anche singolarmente, a 99 centesimi di dollaro l’una (vedi News).
L’idea non piace affatto ad alcuni gruppi rock di grido come Red Hot Chili Peppers e Metallica, che infatti non hanno concesso finora le liberatorie per la vendita del loro repertorio sotto forma di download. “I nostri artisti non intendono contribuire alla scomparsa dell’album” ha spiegato il manager di entrambi i gruppi, Mark Reiter. E sembra che altre band americane di successo, come Green Day e Linkin Park, la pensino esattamente allo stesso modo: tanto da avere, anche loro, posto il veto alla vendita dei loro dischi sul negozio digitale della Apple. “Non possiamo lasciare che sia un distributore a dettare le condizioni di vendita e che, scaricandosi un singolo, il pubblico finisca per ignorare le altre tracce contenute in un album”, ha aggiunto ancora Reiter. Da Cupertino, California, sede della Apple Computer, per il momento nessuna risposta.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.