Oggi in breve: xx, Piero Pelù, Ornella Vanoni, Marco Mengoni, D'Amico

Gli xx sentono il Natale e non si lasciano sfuggire l'occasione di guadagnarsi un posto tra i regali sotto l'albero: il trio indie britannico ha deciso di ripubblicare in vinile 7 pollici i suoi primi due dischi - "xx" del 2009 e "Coexist" del 2012 - racchiudendoli in due boxset dal design minimale e ben studiato. Ciascun cofanetto contiene 11 dischi (uno per ogni brano delle tracklist) ed è pubblicato in edizione limitata: "E' qualcosa che volevamo fare da molto tempo, spero vi piaccia", scrivono loro.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/tHiI1lWjpQim47mXmlzoUZZPzXE=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fcdn4.pitchfork.com%2Fnews%2F53117%2F1e358997.jpg

 

Piero Pelù ha chiesto ufficialmente scusa a Jovanotti. Dopo i commenti rilasciati dal leader dei Litfiba a "La zanzara", programma radiofonico in onda su Radio 24, in merito alle inclinazioni politiche di Lorenzo ("In questi anni Jovanotti non ha mai smesso di saltare sul carro prima di D’Alema poi di Veltroni. Ora di Renzi", l'artista fiorentino ha pubblicato sui propri canali social il seguente messaggio:

"HO OFFESO LORENZO JOVANOTTI in una intervista radiofonica e mi scuso ufficialmente con lui.
Ognuno è giusto che abbia le proprie idee nella vita, nella musica e in politica quindi non deve essere giudicato da nessun altro per il solo fatto di essersi espresso o schierato col bianco piuttosto che col nero o col rosso.
Giudicare le scelte degli altri è sterile e inutile come entrare in una discussione sulla soggettività della bellezza; a me interessa solo la purezza e ritengo che se Lorenzo ha fatto certe scelte lo ha fatto con grande onestà.
Purtroppo la critica a Renzi come sindaco di Firenze mi ha portato ad allargare "il tiro" anche su chi lo sostiene da artista; secondo la mia scelta di vita la posizione di un artista deve essere sempre scomoda e critica nei confronti di qualsiasi sistema che si impone sull'individuo e che lo illude ma ripeto, ognuno è libero e responsabile di esprimersi e rapportarsi come meglio crede con la realtà che lo circonda. Viva la musica!

Piero Pelù

Dopo i concerti in Canada e New York, Ornella Vanoni torna ad esibirsi in Italia. Il prossimo dicembre, il 12 e il 13, la cantante milanese sarà infatti di scena per due sere al Blue Note di Milano. Sul palco, ad accompagnare la voce di "L'appuntamento", che per l'occasione interpreterà brani jazz e bossanova, cover e successi del suo repertorio, ci sarà l' Italian Jazz Star Reunion di Max Ionata (sax), Dado Moroni (piano), Rosario Bonaccorso (basso) e Roberto Gatto (batteria). Bisognerà invece attendere il marzo 2014 per il tour nei teatri che porterà la Vanoni in giro per la Penisola a presentare suo ultimo disco da studio "Meticci (io mi fermo qui)" con il quale l'artista ha dato il suo addio alla discografia.

Marco Mengoni è il primo artista italiano a pubblicare un iBook. Sarà disponibile da domani, 26 novembre, in pre-order su iTunes "#prontoacorrereilmioviaggio", un libro virtuale pensato e ideato interamente dall'artista, che potrà aggiornarlo con contenuti nuovi. L' iBook contiene 25 video, incluso un minuto del videoclip di “Bellissimo”, e oltre 230 foto divise in 8 capitoli, oltre a numerosi autoscatti realizzati da marco durante il suo ultimo anno di carriera.

Il concerto di Dargen D'Amico e Andrea Nardinocchi previsto per il 30 novembre alla Supersonic Music Arena di San Biagio di Callalta (TV) è stato annullato Il rimborso dei biglietti sarà possibile entro e non oltre giovedì 5 dicembre 2013. I prossimi appuntamenti che vedono come protagonisti i due artisti sono:

13.12.13 AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA - Roma (RM)
19.12.13 HIROSHIMA MON AMOUR - Torino (TO)
21.12.13 ACADEMY MUSIC CABARET - Milano (MI)
22.12.13  ARENILE - Napoli (NA)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.