Addio a Corrado Castellari, autore per Mina, Vanoni, sigle tv e Zecchino d'Oro

Si è spento oggi, all'età di 68 anni, Corrado Castellari. Il compositore e cantautore di Bologna è morto poco dopo mezzogiorno nella sua casa di Voghera, in provincia di Pavia "dopo una breve malattia", secondo quanto riportato dai quotidiani.
Nel 1970 collaborò insieme a Fabrizio De Andrè al brano "Il testamento di Tito", quarta traccia del Lato b di "La buona novella"; in seguito si affermò definitivamente come autore scrivendo numerosi brani per Iva Zanicchi (come "Coraggio e paura" del 1971), Mina ("Domenica sera", "Carne viva") e Ornella Vanoni ("Io, una donna").
Nel 1979 insieme a Cristiano Malgioglio e Marcello Mancini realizzò "Cocktail d'amore" sigla di chiusura di "Tilt", programma tv di Rai1 condotto da Stefania Rotolo con la partecipazione di Gianfranco D'Angelo e Enzo Paolo Turci.

Sempre negli anni '70 cominciò la sua esperienza con lo Zecchino d'Oro, partecipando per la prima volta con "Il guercio, il lungo, il nano" alla 15esima edizione del concorso, nel 1973. Da allora scrisse altre 14 canzoni per la trasmissione.

Negli anni '80 cominciò a dedicarsi alle sigle televisive di cartoni animati, firmando tra le altre "La ballata di Tex Willer" (1980), "Flash… Gordon… Flash" (1981) e "La canzone di Rin Tin Tin" (1982).

Gli ultimi lavori di Castellari risalgono al 2011e tra questi compare "Anna parte" scritta per Adriano Celentano che incise il pezzo in "Facciamo finta che sia vero".

I talk show di Rockol per la Milano Music Week: “Il ticketing”
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.