Kim Dotcom, a gennaio il servizio musicale Baboom e un album EDM

Kim Dotcom, a gennaio il servizio musicale Baboom e un album EDM

"Un ibrido tra iTunes e Spotify". Così l'ineffabile Kim Dotcom, deux ex machina di MegaUpload, descrive il suo nuovo servizio di musica digitale Baboom, presentato a settembre ma il cui lancio (sarà un "soft launch", dunque non troppo pubblicizzato) avverrà a gennaio, in concomitanza con l'uscita sul mercato di un album di EDM (electronic dance music) di cui lui stesso vulcanico imprenditore sarà protagonista.

Parlando a Wired, Dotcom ha anticipato che gli utenti di Baboom potranno installare "un piccolo plugin che rimpiazza le inserzioni che si vedono solitamente su Internet con quelle che noi controlliamo attraverso la nostra rete pubblicitaria. Così come gli inserzionisti si rivolgono ad AdWords per acquistare spot da Google in relazione a certe parole chiave di ricerca, potranno venire da noi e acquistare le inserzioni a metà prezzo. Il 100 % del denaro verrà accreditato all'utente, che potrà spenderlo per acquistare musica. Si tratta sostanzialmente di remunerare gli utenti per i contatti pubblicitari a cui vengono esposti quotidianamente. Stimiamo che ognuno di loro potrà acquistare circa dieci album in più all'anno senza dover sborsare del denaro in più".

Oltre che "user-friendly", la piattaforma promette di essere "artist-friendly", riservando agli artisti il 90 % del ricavato dalle vendite (che dovrebbero avvenire anche in modo tradizionale, e a un prezzo fissato volta per volta dai fornitori dei contenuti).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.