Rolling Stones, parla Darryl Jones: 'Ci sono ancora ottime canzoni inedite'

Rolling Stones, parla Darryl Jones: 'Ci sono ancora ottime canzoni inedite'

"Doom and gloom" e "One more shot", i due inediti inseriti nella tracklist di "Grrr!", la loro ultima raccolta pubblicato alla fine dello scorso anno, sarebbero solo la punta dell'iceberg: benché difficilmente vedremo tornare la band capitanata da Mick Jagger e Keith Richards tornare in studio a scrivere e registrare nuovo materiale, i cassetti dei Rolling Stones sono pieni di gemme per il momento ancora inedite. A sostenerlo non è la solita fonte tanto anonima quanto (solitamente) male informata ma Darryl Jones, il bassista che a metà anni Novanta (più precisamente, a partire dal '94) prese il posto - pur non come elemento effettivo ma turnista - di Bill Wyman. L'artista, sentito dal sito Noise11, ha spiegato come proprio dagli archivi del gruppo potrebbero arrivare molte novità: "C'è ancora un mucchio di ottima roba da fare ascoltare", ha spiegato lui, "Dalle outtake delle session di 'A bigger bang' fino a quelle di 'Voodoo lounge', che fu il primo album che registrai con loro. Non tutto quello che registriamo poi riesce ad essere inserito negli album: ci sono ottime canzoni ad oggi rimaste inedite".

Resta in sospeso la questione concerti: si sussurra che la band voglia dare un seguito al "50 and counting tour" dello scorso anno, tornando on the road nel corso della prossima bella stagione. La voce è stata confermata poche ore fa con la conferma di una data in Australia prevista a Adelaide il prossimo 22 marzo. Jones, che necessariamente può essere considerato una persona informata dei fatti, diplomaticamente non conferma né smentisce il prossimo annuncio di un tour mondiale: "Sì, ho sentito delle voci... come succede sempre, del resto". Di certo, però, a suo giudizio tornare a calcare i palchi, dopo le ultime prestazioni, sarebbe un'idea tutt'altro che peregrina: "Il gruppo adesso come adesso suona alla grande", ha assicurato Jones, "Sento che la nostra condizione sia la stessa della scorsa stagione. Per quella che è la mia esperienza, a dire il vero, non ha mai sentito il gruppo suonare male, almeno da quando mi sono unito a loro, cioè da più di vent'anni a questa parte. Per il momento siamo ancora così: ad Hyde Park, per esempio, siamo stati grandi".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.