Oggi in breve 1: M.I.A., Rockets, Yellow Dogs

E' stato diffuso il video relativo al singolo di M.I.A., "Y.A.L.A.", diretto da Daniel Sannwald. Il brano è tratto dal nuovo album della rapper ("Matangi") e per il video M.I.A. ha rinnovato la sua collaborazione con la casa di moda francese Kenzo - fondata nel 1970 dallo stilista giapponese Kenzo Takada.



Epilogo inaspettato per la storia - risalente al 2010 - del furto in casa di Fabrice Quagliotti dei Rockets (che vive nei pressi di Como): l'uomo aveva denunciato la sparizione di alcuni oggetti, tra cui i dischi d'oro e di platino ottenuti per le vendite dei dischi della mitica band, ma secondo la procura di Como non è mai avvenuto alcun furto. Ora l’artista è finito a processo, accusato di simulazione di reato e fraudolento danneggiamento dei beni assicurati. Inoltre l’ex tastierista dei Rockets avrebbe inventato, in precedenza, anche il furto di un’automobile (una Bmw X5), che in realtà avrebbe esportato in Senegal con l’aiuto di alcuni complici - per incassare i soldi dell’assicurazione. La sentenza, con rito abbreviato, è attesa a giorni.

Si terrà oggi (lunedì 18 novembre) a New York un concerto di beneficenza in memoria dei due componenti del gruppo iraniano (naturalizzato negli USA) degli Yellow Dogs. Soroush Farazmand e Arash Farazmand sono stati uccisi a colpi d'arma da fuoco, insieme a un loro amico musicista, nella notte del 10 novembre, da Raefe Akhbar - ex membro di unìaltra band di origini iraniane.
Nell'ambito dell'evento si esibiranno Nada Surf, James Chance, Luke Temple, Dirty Fences, Kyp Malone dei TV on the Radio, Hamish Kilgour dei Clean e altri ancora. Sono previsti anche dj set di Paul Banks degli Interpol, di Jonathan Toubin e di Vito & Druzzi dei Rapture.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.