Comunicato stampa: Daniele Silvestri vince il Premio Amnesty Italia

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


“VOCI PER LA LIBERTA' - Una canzone per Amnesty”
6° CONCORSO MUSICALE NAZIONALE DAL VIVO
Villadose (Rovigo) / 16-21 luglio 2003
DANIELE SILVESTRI vince il “Premio Amnesty Italia”
per la migliore canzone sui Diritti Umani del 2002

“Il mio nemico”, di Daniele Silvestri, è la canzone vincitrice della I edizione del “Premio Amnesty Italia”, assegnato al migliore brano sui Diritti Umani del 2002.

La giuria del premio - composta da critici musicali, rappresentanti di Amnesty International e del concorso “Voci per la Libertà / Una canzone per Amnesty” - ha scelto tra queste 10 nomination indicate dai soci attivi di Amnesty International: “Anime candide” di Daniele Sepe, “Avremmo mai potuto?” dei La Crus, “Carretera austral” dei Modena City Ramblers, “Genova chiama” de La Casa Del Vento, “Il mio nemico” di Daniele Silvestri, “Mary” dei Gemelli Diversi, “Mentre fuori piove” degli Africa Unite, “Shalom” di Roberto Vecchioni, “Sole silenzioso” dei Subsonica e “Uguali e diversi” di Gianluca Grignani.


La canzone vincitrice è stata scelta per le parole evocative ed emozionanti che puntano l'attenzione su numerose tematiche connesse alle violazioni dei diritti umani. Il “Premio Amnesty Italia” sarà quini consegnato domani sera, giovedì 3 luglio, a margine di un concerto organizzato dalla Commissione straordinaria per i diritti umani del Senato, cui lo stesso Silvestri prenderà parte insieme ad altri artisti.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.