NEWS   |   Pop/Rock / 11/11/2013

Roger Daltrey appoggia il film su Keith Moon, l'ex batterista degli Who

Roger Daltrey appoggia il film su Keith Moon, l'ex batterista degli Who

Finalmente un nuovo riconoscimento, dopo essere stato onorato nel marzo 2009 con una targa commemorativa al civico 90 di Wardour Street, Londra, per Keith Moon. Il fantasioso batterista spaccatutto degli Who sembrava quasi passato nel dimenticatoio, ma ora si è saputo che è allo studio un docufilm sul musicista che scomparve nel 1978. Grazie ad un nuovo accordo, le due società Exclusive Media e Da Vinci Media Ventures hanno sottoscritto un accordo che - appunto - dovrebbe portare alla realizzazione del progetto. Roger Daltrey ha affermato che appoggia il lavoro. Il cantante degli Who ha detto: "Il progetto su Keith Moon è vicino al mio cuore, quindi sono elettrizzato nel rinvigorirlo e sono grato a Wendy, Toby e Da Vinci per il loro entusiastico supporto".












Il funambolico batterista morì a 32 anni il 7 settembre 1978 a Londra, al quarto piano della sua casa al civico 1 di Curzon Square, dopo aver ingerito 32 pastiglie di clometiazolo. La sera prima aveva cenato con Paul McCartney e la sua allora moglie Linda. Il clometiazolo è un ipnotico che viene utilizzato soprattutto per trattare l'astinenza da alcool e le sue manifestazioni.

Recentemente Daltrey ha affermato: "Dobbiamo essere realisti riguardo alla nostra età, ma no, il prossimo tour non sarà l'ultima cosa che faremo".
 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi