La Parola Persa implora Jack Black per un cameo nella clip di 'Pandora's box'

La Parola Persa implora Jack Black per un cameo nella clip di 'Pandora's box'

Sembra una missione impossibile, ma i cinque componenti della band romana La Parola Persa sono davvero determinati a superarla. Di cosa si tratta? Semplice, ospitare Jack Black nel videoclip di "Pandora's box", il primo singolo estratto dall'album in uscita il prossimo mese.

"'Pandora's box' è un pezzo molto divertente e molto particolare che parla in modo giocoso del porno su internet", ha dichiarato il direttore artistico del progetto, Stefano Pedretti, a Rockol, "Abbiamo dunque pensato di realizzare un videoclip creato degli utenti di internet tramite webcam perchè il brano parla della più grande community al mondo, quella che riunisce i fan del porno appunto".

Realizzare una clip del genere, per una band poco conosciuta e senza una grande produzione alle spalle, potrebbe risultare un'impresa difficile; è proprio per questo motivo che La Parola Persa ha pensato a Jack Black come testimonial del progetto: "Sappiamo bene che senza l'aiuto di un testimonial il videoclip del brano non potrà mai decollare. Ho sempre apprezzato la pungente ironia di Jack Black e dei Tenacious D, a cui tra l'altro la critica accosta spesso La Parola Persa, e muovendoci sulla stessa linea in cui si mossero loro per ospitare i Led Zeppelin nel film 'School of Rock' abbiamo pensato di implorarli ad offrire il loro contributo per la clip di 'Pandora's box'", ha dichiarato a tal proposito Stefano Pedretti.

E quale modo migliore per implorare Jack Black se non scrivere una canzone che parlasse appositamente di lui? Ecco allora che i cinque componenti de La Parola Persa si sono rinchiusi in sala di registrazione per dare alla luce "Begjack" ("to beg", in inglese, significa "mendicare", "elemosinare", "implorare" appunto): "Può sembrare stupido cercare di lanciare un brano pubblicandone un altro, ma in 'Begjack' c'è tutto l'Universo di Jack Black e i Tenacious D. E il brano intero è stato scritto come se fosse una lettera da inviare direttamente al comico e musicista statunitense".

Il video di "Begjack", ispirato a quello con il quale Jack Black implorò i Led Zeppelin, è online da un paio di giorni e la sua pubblicazione è stata seguita dalla costruzione di un'operazione online (con tanto di sito web, gadget e due hashtag, #begjack e #fillthegapjack, dedicati al progetto) che mira a suscitare la curiosità di Jack Black. I lavori per la realizzazione del videoclip di "Pandora's box", come comunicato da Stefano Pedretti, prenderanno il via solamente se Jack Black accetterà di prendere parte al progetto.





 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.