Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 06/11/2013

Concerti, Arcade Fire: sette date in Europa a novembre

Concerti, Arcade Fire: sette date in Europa a novembre

Iniziano a prendere forma - seppure con ancora grosse incognite circa il disegno finale - i piani dal vivo degli Arcade Fire in supporto al loro nuovo album, "Reflecktor": la formazione canadese, che per il momento ha confermato solo il tour in Australia e Nuova Zelanda (sei date, tutte comprese tra i prossimi 17 gennaio e 2 febbraio), sta iniziando a comunicare alla spicciolata appuntamenti sparsi per il mondo.

L'attenzione dei fan italiani, ovviamente, è puntata sull'Europa: ad oggi, il gruppo ha ufficializzato solo due appuntamenti, entrambi all'inizio della prossima estate, al Primavera Sound di Barcellona, in programma tra i prossimi 29 e 31 maggio, e il NorthSide di Adalen, in Danimarca, il cui svolgimento è previsto tra i prossimi 12 e 15 giugno. Occorre considerare, però, come Win Butler e soci amino esibirsi anche sotto lo pseudonimo di Reflecktors, sigla adottata in un primo momento per un secret gig nella nativa Montreal al culmine della campagna di lancio della nuova fatica in studio: di date in incognito, fino a qualche giorno fa, ne era stata comunicata solo una - a Berlino, il 19 novembre -, ma nelle ultime ore sono emersi interessanti sviluppi.

Altre due date dei Reflecktors sono state annunciate in altrettante città europee: una al Pavillon Baltard di Nogent-sur-Marne, nell'area urbana di Parigi, per il 22 novembre, a un'altra alla Halles de Schaerbeek di Bruxelles, il 24 dello stesso mese. A questi tre show nell'Europa continentale vanno ad aggiungersi altri quattro appuntamenti, tutti in Gran Bretagna: due alla Roundhouse di Londra l'11 e 12 novembre e altre due al Barrowland di Glasgow il 15 e 16.

Quindi, riassumento, il programma emerso ad oggi:

11 e 12 novembre, Roundhouse, Londra
15 e 16 novembre, Barrowland, Glasgow
19 novembre, Astra Kulturhaus, Berlino
22 novembre, Pavillon Baltard di Nogent-sur-Marne, Parigi
24 novembre, Halles de Schaerbeek, Bruxelles

Poi, in estate:

tra il 29 e 31 maggio: Primavera Sound, Barcellona
tra il12 e 15 giugno: NorthSide Festival, Adalen, Danimarca

Per il resto non rimane che affidarsi a congetture e indiscrezioni: benché non sia affatto da escludere che il gruppo voglia aggiungere qualche data come Reflecktors nella tranche autunnale europea (voci non confermate, per il momento, danno per possibile un passaggio in Irlanda), i rumors da oltreoceano parlano di una tournée più estesa nel Vecchio Continente per la seconda metà del 2014. Anche perché, a livello mondiale, il gruppo ha già fissato altri impegni, che - seppure in linea di massima - possono dare un'idea dell'area geografica dove si andranno a concentrare le operazioni di periodo in periodo: a dicembre la band tornerà sicuramente nel nordamerica per prendere parte al Not So Silent Night di Oakland, in California, per poi - tra il 29 e 30 del prossimo mese di marzo - spostarsi in Cile per prendere parte alla locale edizione del Lollapalooza, festival che poi si sposterà in Brasile (tappa per la quale, però, il cast verrà ufficializzato solo l'11 novembre prossimo) tra il 5 e 6 aprile successivi.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi