Concerti, Phil Lesh (and Friends) in esclusiva per il promoter Peter Shapiro

Concerti, Phil Lesh (and Friends) in esclusiva per il promoter Peter Shapiro

Phil Lesh, bassista e membro fondatore dei disciolti Grateful Dead, ha firmato - in qualità di leader del gruppo Phil Lesh and Friends - un accordo di collaborazione esclusiva sul fronte della musica dal vivo con Peter Shapiro, promoter di Brooklyn che possiede e gestisce impianti come il Brooklyn Bowl e il Capitol Theater di Port Chester dove, secondo quanto riporta il New York Times, il musicista di Berkeley, California, si esibirà l'anno prossimo in più di una ventina di occasioni (e dove ha appena suonato sotto il nome di Phil Lesh and Friends per quattro sere consecutive tra il 31 ottobre e il 3 novembre in celebrazione delle festività di Halloween; il mini tour prosegue con cinque date al Best Buy Theater di New York e tre concerti al Tower Theater di Upper Darby, Pennsylvania). L'impegno sottoscritto da Lesh prevede la sua disponibilità a suonare dal vivo anche in impianti di prossima apertura a Las Vegas e a Londra.

In cambio di tali obblighi, riporta il quotidiano newyorkese, il musicista avrà il pieno controllo sui sistemi di vendita dei biglietti, sul merchandising e sui diritti di registrazione e pubblicazione degli stessi concerti. Lesh, 73 anni compiuti a marzo, si sarebbe deciso a questa sorta di "residency" allargata per non rinunciare all'attività live senza tuttavia dover essere costretto a lunghe trasferte e spostamenti da una venue all'altra. Ultimamente il bassista si è esibito dal vivo con i Furthur, band che raccoglie l'eredità dei Dead e che lui stesso ha fondato nel 2009 a fianco del chitarrista e cantante Bob Weir (altro membro originale della leggendaria formazione estintasi dopo la morte di Jerry Garcia nell'agosto del 1995).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.