UK, è allarme falsificazione per i vinili da collezione

Le autorità britanniche hanno diramato ieri un avviso ufficiale per mettere in guardia i collezionisti di vinili da possibili truffe: la nota è stata diffusa dopo il sequestro, da parte di Scotland Yard, di diverse centinaia di esemplari contraffatti di classici di - tra gli altri - David Bowie, Led Zeppelin e Clash. Gli album, che - se veri - sarebbero quotati sul mercato fino a ventimila sterline, sono stati sequestrati nel corso di diverse perquisizioni: tra i falsari più attivi è stato segnalato un cittadino di Borehamwood, Hertfordshire, nell'abitazione del quale sono stati trovati oltre 1500 falsi.

I truffatori, secondo i rapporti stilati dalla polizia, si sono concentrati sul un preciso target: il profilo tipico della vittima sarebbe un collezionista in cerca di singoli e vinili prodotti almeno vent'anni fa. Sembra tuttavia che anche le opere degli artisti contemporanei possano essere considerate a rischio: a Birmingham sono stati poste sotto sequestro oltre 4000 copie falsificate di album di - tra gli altri - Eminem, Michael Jackson e Madonna, tutte con un valore di mercato (se reali) stimabile in circa cento sterline.

"Esiste un importante mercato di vinili da collezione", ha spiegato un portavoce della camera di commercio dell'Hertfordshire: "E' un bene che può generare guadagni notevoli, ed è proprio questa ragione a farlo diventare oggetto di contraffazione".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.