Soltanto, due date (al chiuso) a Milano e ristampa dell'album di debutto

Dopo la pubblicazione dell'album di inediti "Le chiavi di casa mia", nei negozi dallo scorso aprile e prodotto grazie ai diecimila euro raccolti attraverso il crowdfunding (una sorta di "grande colletta"), e a seguito del road tour che, per tutta l'estate, lo ha visto portare per le strade italiane la sua musica, Soltanto ha deciso di fermarsi per fare il punto della situazione e per dedicare alla sua città, Milano, due date speciali al chiuso (la prima lo ha visto esibirsi in trio al 75beat lo scorso 17 ottobre): "Visto anche l'arrivo dei mesi freddi ho pensato di organizzare questi concerti al chiuso per ritrovarmi con tutte le persone che in questi anni ho incontrato in strada e che hanno condiviso con me il mio percorso da busker", ha dichiarato Soltanto a Rockol.

Una storia davvero interessante quella di Matteo Terzi (questo il nome all'anagrafe): nell'estate del 2010 parte da Milano senza soldi in autostop, con uno zaino, una tenda e una chitarra. Unico obiettivo quello di condividere la propria felicità, ovvero suonare, nella maniera più vera e diretta: diventare un musicista di strada. Dopo sei mesi trascorsi in Francia e in Spagna, Matteo decide di tornare a casa e suonare a Milano, perché "la musica è importante, ma altrettanto importante è condividerla con i propri affetti". Proprio nel viaggio di ritorno in Italia, è arrivata l'idea del nome d'arte: "Quando ho cominciato a cantare avevo deciso di chiamarmi Matte Supertramp in omaggio al protagonista del film di Sean Penn 'Into the wild', una sorta di supervagabondo o supereroe che nella solitudine vuole dimostrare di essere più forte di tutto e tutti. Poi, però, ho capito che il vero supereroe è colui che cerca di essere soltanto se stesso: così è nato Soltanto, il mio nome d'arte".

Nella primavera del 2012 Soltanto comincia a viaggiare per l'Italia e grazie al passaparola sui social network le persone lo aiutano ad organizzare le trasferte offrendogli vitto e alloggio (ad oggi la sua pagina Facebook vanta circa 20.000 fan): "Quando ho cominciato a viaggiare mi sono reso conto che la mia musica creava una serie di incontri interessanti tra persone che tra loro non si conoscevano e che (magari) neanche parlavano la stessa lingua. Così ho pensato di creare una pagina Facebook per permettere alle persone che assistevano ai miei spettacoli per strada di restare in contatto tra loro e con me".

Il 16 dicembre, lo stesso giorno della seconda data milanese che vedrà Soltanto esibirsi con la sua band presso la Salumeria della Musica, sarà inoltre ristampato il disco di inediti "Le chiavi di casa mia" presentato proprio alla Salumeria il 25 aprile scorso. A tal proposito, il cantautore ha confessato: "Quello che ho cercato di fare con questo disco è stato raccontare questi tre anni di esperienze in giro per l'Italia e per l'Europa; non mi aspettavo che potesse ricevere tanti consensi positivi e che saremmo riusciti a vendere tutte le mille copie da aprile ad oggi".

(di Mattia Marzi)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.