NEWS   |   Industria / 31/10/2013

Scouting online, su Usong anche una sezione 'cantanti'

Scouting online, su Usong anche una sezione 'cantanti'

La piattaforma di talent scouting Usong, lanciata nella primavera del 2012 dall'ex discografico/manager artistico Adrian Berwick e dall'autore/produttore Diego Calvetti, ha aperto una nuova sezione dedicata specificamente ai cantanti (che si affianca alla precedente, mirata non solo agli interpreti ma anche e principalmente ad autori e compositori). In quest'area, dunque, il panel di esperti che collaborano con il sito valuterà solo le doti interpretative e non anche quelle compositive del candidato, nel caso in cui gli iscritti decidano di proporre brani inediti anziché cover (scelta consigliata dallo staff). A fronte dei 300 euro annui richiesti per l'iscrizione al servizio generale, quella a Usong Cantanti costa 100 euro e dà diritto al caricamento di un massimo di tre brani: questi ultimi rimarranno per un anno nel database della piattaforma al quale, spiega lo staff sul sito di Usong, "hanno accesso case discografiche e professionisti del settore che ci contattano alla ricerca di interpreti anche per casting, reality e così via".

Usong promette una valutazione definitiva delle doti dell'interprete e del suo potenziale entro 60 giorni dal caricamento dell'ultimo brano, mentre valutazioni parziali potranno essere controllate via via sull'area personale di ciascun iscritto (il quale ha anche facoltà di caricare biografia, foto e link a YouTube).

Il panel di esperti che collaborano con Usong include, tra gli altri, Maurizio Fabrizio, Lucio Fabbri, Big Fish, Adriano Pennino e Roberto Vernetti. Alcuni degli iscritti al sito hanno avuto modo di collaborare con artisti come Simone Cristicchi (per il brano presentato al Festival di Sanremo 2013, "Mi manchi") e Loredana Errore.