Lou Reed solista, le canzoni più famose: ascolta

Lou Reed solista, le canzoni più famose: ascolta

Chiusa l'esperienza coi Velvet Underground, Lou Reed si è affermato come uno degli autori più prolifici e fecondi della sua generazione: spaziando dallo spigoloso e sperimentale "Metal machine music" del '75 all'altrettanto sperimentale - ma più disteso - "Hudson river wind meditations" del 2007, sua ultima prova da solista in studio, il cantante e chitarrista newyorchese ha saputo tenere una produzione altissima anche nella sua carriera solista, partendo dalla sua seconda fatica sulla lunga distanza, il folgorante "Transformer" del '72 (prodotto da David Bowie e Mick Ronson), e passando per episodi come "Berlin", "Coney Island baby", "New York" e il concept "Magic and loss", senza dimenticare le collaborazioni con l'ex sodale John Cale per "Songs for Drella" (dedicato al mentore Andy Warhol) e il discusso "Lulu", la sua opera più recente scritta e registrata a quattro mani el 2011 coi Metallica.

Ecco una selezione degli episodi più celebri del Lou Reed solista:

"Vicious", da "Transformer", 1972:



"Perfect Day", da "Transformer", 1972:



"Walk on the Wild Side", da "Transformer", 1972:



"Satellite of Love", da "Transformer", 1972:



"Berlin", da "Berlin", 1973:



"Kill Your Sons", da "Sally Can't Dance" del 1974:



"Real Good Time Together", da "Street Hassle":



"Average Guy", da "The blue mask", 1982:



"Romeo Had Juliette", da "New York", 1989:



"Dirty Blvd.", da da "New York", 1989:



"Open House", da "Songs for Drella" (con John Cale), 1990:



"What's good", da "Magic and loss", 1992:



"NYC Man", "da Set the Twilight Reeling", 1996:



 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.