Salta il Bonnaroo Festival con Dylan e Dead: mancano i permessi

Salta il Bonnaroo Festival con Dylan e Dead: mancano i permessi
Scompare improvvisamente dai cartelloni estivi uno degli appuntamenti musicali più attesi negli USA: il Bonnaroo NE Festival, in programma dall’8 al 10 agosto all’Enterprise Park di Riverhead (Long Island, New York) con Dead, Tom Petty e Bob Dylan tra gli “headliner”. L’annuncio ufficiale arriva dal sito della manifestazione (www.bonnaroo.com), che spiega l’improvvisa cancellazione con la mancanza dei permessi da parte delle autorità della contea del Suffolk, responsabili dell’amministrazione pubblica del territorio.
Un analogo problema aveva travagliato nei giorni scorsi un’altra kermesse musicale, il Field Day Festival, costretto ad emigrare da Riverhead al Giants Stadium di East Rutherford, nel New Jersey. Ma gli organizzatori del Bonnaroo non se la sono sentita di traslocare: e, spiegano, “date le circostanze che si sono venute a creare, abbiamo deciso che sarebbe stato irresponsabile nei confronti degli artisti, del pubblico, dei cittadini della comunità e di noi stessi portare avanti i nostri programmi”. I biglietti già acquistati, di conseguenza, verranno tutti rimborsati. La decisione non condiziona invece lo svolgimento del secondo Bonnaroo Festival, in programma questo weekend (13-15 giugno) nella sua “location” originaria di Manchester, Tennessee, con la Allman Brothers Band, Neil Young e i Crazy Horse, James Brown, Widespread Panic, Emmylou Harris e ancora i Dead in cartellone: un appuntamento “sold out” che ha venduto in prevendita i circa 80 mila biglietti disponibili.
Dall'archivio di Rockol - La storia di “The freewheelin’ Bob Dylan” di Bob Dylan
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.