Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 11/06/2003

In autunno il nuovo String Cheese Incident: sarà più pop?

In autunno il nuovo String Cheese Incident: sarà più pop?
I seguaci della prima ora della jam band del Colorado esprimono già qualche inquietudine per i primi segnali di “normalizzazione” esibiti dal pittoresco quintetto, noto per le sue spettacolari performance dal vivo (il 22 luglio prossimo avranno l’onore di aprire uno show per Bob Dylan a Nampa, Idaho). A preoccuparli non è naturalmente il primo, imminente mini-tour europeo (partecipazioni ai festival di Roskilde e Glastonbury, più una data alla Union Chapel di Londra: vedi News), quanto la notizia che il prossimo album degli String Cheese Incident sarà prodotto da Youth, soundman di inclinazione decisamente pop-rock noto per il suo lavoro passato al fianco di gruppi come Verve e Crowded House. Il disco precedente del gruppo, “Outside inside”, aveva visto esibirsi alla console Steve Berlin dei Los Lobos, musicista sicuramente più in linea con il background e le inclinazioni rock-improvvisative dei cinque. In continuità con i precedenti, comunque, anche il nuovo disco, ancora senza titolo, sarà pubblicato dalla piccola etichetta di proprietà del gruppo, SCI Fidelity Records, che negli USA si incarica di gestire anche la Wincraft Music, nuova label di Steve Winwood per cui il celebre cantante, autore e polistrumentista inglese ha appena pubblicato il nuovo album “About time”.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi