'I want to hold your hand' dei Beatles compie 50 anni

'I want to hold your hand' dei Beatles compie 50 anni

"I want to hold your hand" dei Beatles compie mezzo secolo in questi giorni. Il gruppo registrò la canzone, e anche il suo lato B, "This boy", il 17 ottobre 1963 con il mixing, a cura di George Martin, completato il 21 ottobre. Il 45 giri, primo pezzo dei Quattro di Liverpool inciso utilizzando quattro piste, arrivò poi nei negozi di dischi britannici il 29 novembre. Il singolo si sarebbe fiondato direttamente al primo posto se non ci fosse stato un temibile concorrente: a negare il vertice della chart a John, Paul, George e Ringo ci si mise di mezzo infatti "She loves you" degli stessi Beatles. Possibile un simile errore di valutazione da parte dell'etichetta discografica? Probabilmente la Parlophone non aveva fatto bene i conti con l'inaspettata grossa copertura stampa avvenuta tra la pubblicazione di "She loves you" (23 agosto) e "I want" (appunto 29 novembre); così quest'ultima fu costretta ad attendere due settimane prima di issarsi in vetta perché "She loves you" non voleva più saperne d'andarsene. Alla fine "I want to hold your hand"




Caricamento video in corso Link








rimase al numero 1 della chart della Gran Bretagna per cinque settimane e sloggiò dalla Top 50 solamente dopo 21 settimane. Da ricordare inoltre che il 45 giri regalò ai Quattro il loro primo numero 1 negli USA. Come ricordò John Lennon nel 1980, poche settimane prima della sua morte, "I want to hold your hand" fu scritta da lui e Paul McCartney guardandosi direttamente in viso nella cantina della casa londinese (Wimpole Street 57) dei genitori di Jane Asher, la giovane attrice che pochi mesi prima era diventata la ragazza di Paul.
 

Dall'archivio di Rockol - Giles Martin racconta "Sgt. Peppers Lonely Heart Club Band"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.