Caso Morpheus: sconfitti a LA, i discografici ci riprovano a Nashville

Piegate, ma non spezzate, dalla sentenza del giudice di Los Angeles che circa un mese fa (vedi News) ha assolto il titolare del servizio, Streamcast Networks, dall'accusa di corresponsabilità nella violazione dei copyright musicali, le case discografiche riportano la questione Morpheus all'attenzione dei tribunali americani. La RIAA (Recording Industry Association of America), che le rappresenta a livello nazionale, ha nuovamente citato Streamcast Networks chiamandola a giudizio presso una corte di giustizia di Nashville, città dove quest'ultima ha i suoi quartier generali e che è anche una delle capitali del music business americano. “Nel gergo legale”, ha spiegato il legale della RIAA Mark Radcliffe al Los Angeles Times,, “questo modo di procedere si chiama 'forum shopping': incassi una decisione sfavorevole da qualche parte, e ti rivolgi altrove. Nashville è un luogo dove la musica è importante, e ci sono buone probabilità di ottenere un riscontro favorevole, questa volta”.
I talk show di Rockol per la Milano Music Week: “Il ticketing”
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.