Comunicato Stampa: A Siena, 'La città aromatica'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

LA CITTA' AROMATICA

Sarà Enzo Jannacci ad aprire la terza edizione del festival senese
Siena in festa per “La città aromatica”:
qui gli artisti si trovano d’accordo
Esclusivamente per Piazza del Campo la PFM suonerà
di nuovo con Mauro Pagani e Carmen Consoli eseguirà alcuni suoi brani in versione acustica

Artisti che pur avendo fatto percorsi diversi si mettono insieme sul palcoscenico e offrono uno spettacolo unico e irripetibile. Accade a Siena dal 26 al 29 agosto, nel festival “La città aromatica”. A presentare la terza edizione con il sindaco Maurizio Cenni, questa mattina a Milano sono intervenuti Mauro Pagani, Enzo Jannacci e la PFM, che saranno protagonisti della lunga festa dell'estate senese.
Mauro Pagani, direttore artistico della manifestazione, ha anche annunciato la presenza straordinaria di Carmen Consoli, che il 29 agosto salirà sul palco insieme alla PFM per regalare alla Piazza del Campo alcuni suoi brani in versione acustica.
“L’idea de "La città aromatica" – ha commentato Maurizio Cenni – è quella di produrre eventi esclusivi per la città. Siena non compra la tappa di un tour ma propone un evento unico nella volontà di offrire un appuntamento culturale di assoluto prestigio. Sul palcoscenico della Piazza del Campo gli artisti si trovano d’accordo e danno vita a improvvisazioni che anno dopo anno conquistano il pubblico. I concerti della Città aromatica sono gratuiti, nell’intento di fare della cultura un bene accessibile a tutti”.
Enzo Jannacci aprirà la quattro giorni musicale in Piazza Jacopo della Quercia (26 agosto) con un concerto che offrirà una anticipazione assoluta della sua tournèe, mentre la PFM, esclusivamente per Piazza del Campo, il 29 agosto tornerà a riunirsi con Mauro Pagani. Accanto alla band si esibirà Carmen Consoli, altra protagonista del rock italiano.
Siena per quattro giorni diventerà un laboratorio a cielo aperto.
Nella volontà di offrire un appuntamento culturale che avesse una ricaduta concreta sulla città, l’Amministrazione Comunale ha fatto in modo che durante i quattro giorni del festival venissero organizzati seminari per giovani musicisti, coordinati dallo stesso direttore Pagani, con alcuni docenti-musicisti di fama internazionale, fra cui i componenti della PFM.
Un brindisi a base di vini e prodotti tipici senesi, offerti da Coldiretti Siena, ha concluso la presentazione alla stampa di Milano.

L’idea de La Città Aromatica

Siena non è solo la città del Palio e non è solo una meravigliosa città d’arte. “La città aromatica” è la voglia di far conoscere una Siena ricca di appuntamenti culturali di assoluto prestigio, capaci di coinvolgere un pubblico differenziato e capaci di valorizzare il meglio della produzione artistica locale. Sono tanti gli eventi nati e prodotti in esclusiva per l'organizzazione del Comune di Siena con sponsor e partner di altissimo livello. Realizzazioni che trovano nella direzione artistica di Mauro Pagani il giusto e coraggioso interlocutore.
“La Città Aromatica” nasce nel 2001 per unire artisti senesi a quelli di livello internazionale, una sorta di variopinta carrellata di diverse espressioni del mondo dello spettacolo, soprattutto musicali. L'evento che raccolse pubblico e critici da tutta Italia si svolse in Piazza del Campo con quattro artisti che offrirono per l'occasione un repertorio unico, dalle forti emozioni. Si esibirono lo stesso direttore artistico Mauro Pagani, Morgan dei Bluvertigo, Raiss degli Almamegretta e il cantautore Roberto Vecchioni. Oltre ventimila spettatori presenti oltre a quelli collegati alla diretta televisiva della Rete Civica Senese.
Un plauso che fu superato nell'edizione 2002, quando altri big della musica, da Antonella Ruggiero e Gianna Nannini, da Mouna Amari a Massimo Ranieri, offrirono un finale da brivido davanti a quarantamila presenti, tutti entusiasti di un festival unico, sempre imprevedibile.
L’edizione 2003 - I risultati raggiunti hanno spinto l'Amministrazione Comunale, e il direttore artistico, ad uno sforzo ancora più grande, aumentando il numero delle manifestazioni e dei partecipanti, ancora nella riuscita formula di unire gli artisti senesi a quelli nazionali.
“La città aromatica” comincerà il 26 agosto e proseguirà per quattro giorni, fino all'epilogo del 29 in Piazza del Campo.
Sarà Enzo Jannacci ad aprire il programma il 26 agosto in Piazza Jacopo della Quercia, con un emozionante repertorio che attraversa trent'anni di musica fino al recentissimo album "L'uomo a metà".
Poi per due giorni Siena vedrà esibirsi le migliori giovani espressioni artistiche locali: le piazze del centro e della periferia si offriranno come palcoscenico per concerti rock e spettacoli di danza ispirati a musiche anni’70.
Nella serata conclusiva del 29 agosto, in Piazza del Campo, lo stesso Mauro Pagani si unirà dopo oltre venticinque anni con gli ex compagni della Premiata Forneria Marconi, per una performance unica che richiamerà appassionati da tutta Italia. Carmen Consoli sarà la voce femminile che in versione acustica, attraverso le sue canzoni, regalerà emozioni a tutta la Piazza. Nel pieno spirito de “La Città Aromatica”, ci saranno altri grandi ospiti che saliranno sul palcoscenico per una notte da ricordare.
Durante i quattro giorni del festival, nei locali di Siena Jazz (Fortezza Medicea) si svolgeranno seminari per giovani musicisti, coordinati dallo stesso direttore Pagani, con alcuni docenti-musicisti di fama internazionale, fra cui i quattro componenti della PFM.

Gli sponsor
La città aromatica è un progetto più che un cartellone. Una sfida che si avvale e diventa realtà grazie a partners importanti che affiancano l’Amministrazione Comunale permettendo di investire in cultura.
Consueto compagno di viaggio è la Banca Monte Paschi di Siena, vero mecenate per la cultura cittadina, che sin dalla prima edizione è main sponsor de “La Città Aromatica”.
Quest’anno l’altro sponsor principale è la Nissan, azienda automobilistica tra le più affermate a livello mondiale. La Nissan associerà per la prima volta l'immagine giovanile, tecnologica ed accattivante della City Car Micra allo spirito della Città Aromatica
Gli altri fondamentali contributi arrivano da The Charming Hotels che in città vanta due perle quali il Grand Hotel Continental e il Park Hotel quindi Pasticcerie Nannini ed Engineering Ingegneria Informatica, due nomi che in settori diversi raccontano la vitalità imprenditoriale di questa città.

Un calendario che si allunga ed ospita altri grandi eventi
Per “La città aromatica” le più importanti istituzioni senesi hanno offerto altri appuntamenti di rilievo, contribuendo ad ampliare ed arricchire il calendario. Si inizierà a luglio 2003 per terminare nel prossimo mese di settembre. Da Zubin Mehta (12 luglio, Piazza del Campo in collaborazione con Accademia Musicale Chigiana) a Dee Dee Bridgewater ed Enrico Rava (24 luglio, Piazza del Campo in collaborazione con Siena Jazz), dal Balletto Nazionale della Georgia (25 luglio, Piazza del Duomo in collaborazione con Complesso Museale Santa Maria della Scala) alla Turandot (7 settembre, Piazza del campo in collaborazione con festival Pucciniano) per finire con “Blu etrusco” il primo “disco-museale” realizzato da Fabio Pianigiani per la Forrest Hill Record, etichetta indipendente toscana (11 settembre, Piazza del Duomo in collaborazione con Complesso Museale Santa Maria della Scala), sarà lunga e ricchissima l’estate senese, aromatica, appunto perché capace di accogliere espressioni artistiche meravigliosamente diverse.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.