Comunicato Stampa: A Prato 'Culture diverse, radici comuni'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Comune di Prato
Assessorato alla Cultura Assessorato alle Politiche Giovanili
OFFICINA GIOVANI
Cantieri Culturali Ex-Macelli

CULTURE DIVERSE, RADICI COMUNI

Concerti e workshop: la Musica Rock protagonista dell’incontro tra studenti italiani e tedeschi

Due concerti e un workshop musicale. Ospite d’onore: Mani Neumeier dei mitici Guru Guru.

All’interno degli stretti rapporti fra il liceo scientifico "Copernico" di Prato e il Carl Bosch Gymnasium di Ludwigshafen (Germania) viene data una nuova opportunità d’incontro agli studenti delle due scuole attraverso la musica. Obiettivi fondamentali di questa nuova attività sono l’incontro fra culture diverse e la ricerca di radici comuni europee. Questa volta saranno dei musicisti ad aiutare i ragazzi e le ragazze partecipanti al progetto a scoprire che cosa li accomuna e li diversifica. Il piano di confronto sarà la musica, in particolare la musica rock, dalle sue origini ad oggi insieme alla musica che i ragazzi stessi suonano e compongono.
All’inizio di dicembre gli studenti italiani sono stati ospiti presso le famiglie dei ragazzi tedeschi per 4 giorni. Insieme hanno frequentato le lezioni, hanno partecipato ad un concerto rock "Rock’n Roll circus III", il terzo appuntamento con il rock che il direttore artistico del progetto, Hans Reffert, ha proposto ai suoi concittadini di Mannhein.
Sempre con Hans Reffert altri 6 musicisti, fra i quali il batterista Mani Neumeier dei Guru Guru, saranno a Prato dal 28 maggio al 1 giugno per condurre due giornate di workshop con i 10 studenti tedeschi e i 10 italiani, attività che si concluderanno con un concerto a Officina Giovani venerdì 30 maggio alle 21.30 e sabato 31 maggio alle 18.30 in piazza S.Francesco con una performance all’interno del programma della festa della creatività organizzata, come ogni anno, dai giovani della consulta studentesca.
Il progetto, che vede impegnati, oltre alle docenti referenti Gabriela Weber Schipke e Paola Minucci, anche la prof. Sheila On Dong, violinista e insegnante di musica, vive grazie al comitato genitori del Carl Bosch Gymnasium, all’amministrazione del Comune di Ludwigshafen, all’assessorato alla Cultura e all’Istruzione della Provincia di Prato e all’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Prato, un team che ha sostenuto per intero i costi fermamente convinto che il linguaggio della musica non può che unire i giovani di diversi paesi.

Gli appuntamenti:
Giovedì 29 maggio dalle 10 alle 16
workshop musicale a OFFICINA GIOVANI
Venerdì 30 maggio dalle ore 22
Concerto a OFFICINA GIOVANI
Piazza Macelli 4, Prato Sabato 31 maggio ore 18.30
FESTA DELLA CREATIVITA’
Piazza S.Francesco, Prato
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.