Musica e banda larga: nuove opportunità, e nuovi rischi, per la discografia

Musica e banda larga: nuove opportunità, e nuovi rischi, per la discografia
La diffusione della banda larga e la sua progressiva sostituzione delle connessioni modem entro i prossimi cinque anni allargherà considerevolmente le opportunità di mercato dei nuovi negozi “virtuali” come l’iTunes Music Store della Apple, ma anche l’appetibilità dei servizi illegali di file sharing: lo dice il buon senso comune ma anche, da oggi, una ricerca sugli orientamenti dei consumi giovanili appena pubblicata dalla società di consulenza americana The Yankee Group.
Dall’indagine risulterebbe che il 30 % dei ragazzi statunitensi non ancora conquistati dalle lusinghe del download musicale è frenato dalla lentezza nel trasferimento dei file più che da remore morali legate alla consapevolezza di commettere un atto illegale (20 %). Ne risulta che, con la diffusione allargata del broadband, programmi come KaZaA e Morpheus dovrebbero a loro volta incrementare sostanzialmente il numero di utenti: cosa che, stando alle segnalazioni che provengono dagli organi antipirateria, sta già succedendo anche in Europa, Italia compresa.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.