Colonne sonore, per il cinema italiano un archivio multimediale

Colonne sonore, per il cinema italiano un archivio multimediale

Dagli anni Trenta dei "telefoni bianchi" ai campioni al botteghino di oggi, dal neorealismo a "La vita è bella" di Roberto Benigni, da Totò e il Fernandel di Don Camillo all'Alberto Sordi di "Un americano a Roma" e al Vittorio Gassman de "Il sorpasso", da Federico Fellini a Giuseppe Tornatore passando per l'intera produzione thriller, western, comica, erotica e poliziesca: i suoni e le musiche che hanno accompagnato 80 anni di filmografia nazionale sono state raccolte, archiviate e classificate nell'Archivio Multimediale delle Colonne Sonore del Cinema Italiano, un catalogo informatico consultabile dal pubblico attraverso le postazioni multimediali installate nella Bibliomediateca dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia all'interno dell'Auditorium Parco della Musica di Roma (il progetto si avvale del patrocinio della SIAE, che ha messo a disposizione il patrimonio del suo sito, del suo Archivio Opere Musicali Online e della rivista VivaVerdi). L'Archivio, presentato ieri a Roma alla presenza di compositori come Nicola Piovani e Riz Ortolani, è stato realizzato a cura della casa discografica GDM Music di Gianni Dell'Orso in collaborazione con la stessa Accademia Nazionale di Santa Cecilia e con il consenso dei principali editori e discografici italiani: contiene un elenco dettagliato di diverse migliaia di titoli firmati da oltre duecento di autori - il più antico dei quali è "La canzone dell'amore" (1930), contenente la canzone "Solo per te Lucia" - con indicazione di compositori, editori musicali e case discografiche, file audio restaurati in digitale, riproduzioni di copertine e booklet in alta definizione, crediti musicali e cinematografici, biografie dei compositori, contenuti multimediali e altre note informative. Elenco dei titoli e aggiornamenti del catalogo sono consultabili anche da remoto accedendo al sito www.archiviocolonnesonore.com.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.