Soundgarden, 'più rock e più chitarre' nel prossimo album

Soundgarden, 'più rock e più chitarre' nel prossimo album

La premessa è che i fan, ai quali è stato consegnato lo scorso anno "King animal" dopo sedici anni di silenzio discografico, non si aspettino novità troppo in fretta, perché i Soundgarden, nei prossimi mesi, saranno impegnati come solisti e non come gruppo: il frontman Chris Cornell (nella foto) si imbarcherà in un tour solista, il bassista Ben Shepherd sarà impegnato a promuovere il suo disco "in proprio" e il batterista Matt Cameron sarà occupato coi Pearl Jam con il tour promozionale (che si spera passi anche da queste parti) di "Lightning bolt".

Eppure, nonostante le agende impongano una pausa, la band di Seattle non ha nessuna intenzione di accomodarsi sugli allori annunciando il classico stop a tempo indeterminato. Anzi: sentiti da O2 Academy, i quattro di "Black hole sun" hanno assicurato di essere già concentrati su quello che sarà l'ideale seguito del loro album di ritorno.

"La rivoluzione nel nostro modo di scrivere e suonare potrebbe essere già accaduta", ha spiegato Cameron: "Credo che il nostro desiderio sia quello di fare un nuovo disco più rock, più aggressivo, con più chitarre". "Al momento non abbiamo un piano", gli ha fatto eco il chitarrista Kim Thayill: "Di certo, però, guardiamo tutti con interesse alla realizzazione di un nuovo disco".

Anche perché - e non è una novità - la formazione guidata da Cornell sembra divertirsi più oggi che in passato: "Andare in tour oggi è infinitamente meno stressante che in passato: oggi sembra tutto più organizzato, più professionale, o qualcosa del genere", ha commentato Shepherd: "Le sensazioni che proviamo adesso sono completamente diverse rispetto a quelle che provavamo una volta. Prima nei nostri confronti c'era una grande pressione, dall'esterno, che noi cercavamo di contrastare. Era grottesco". Anche perché, ne è certo Thayill, i tempi sono cambiati: "Le case discografiche non sono più nel ruolo di chi impone qualcosa: oggi non hanno più le leve finanziarie per farlo".

 

Dall'archivio di Rockol - La reunion: intervista a Chris Cornell e Ben Shephard
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.