Natale in casa popstar: cosa stanno facendo...

Natale in casa popstar: cosa stanno facendo...
Damon Albarn dei Blur sta trascorrendo un Natale dal sapore antico, in campagna. «Non mi piace stare in città: da quando sono bambino, per me il Natale vuol dire andare in qualche posto tranquillo. L’anno scorso sono andato in Islanda. Quest’anno mi accontento di rilassarmi nel mio cottage».
Natale di lavoro (minorile) per le Cleopatra: le tre sorelle, il cui show televisivo alla tv inglese comincia proprio oggi, stanno preparando uno spettacolo per il capodanno dell’uomo più ricco del mondo, il sultano del Brunei. Peraltro, Yonah svela: «Non crediamo al Natale, quindi non è una grande perdita. Crediamo in Dio e Gesù, ma non molto altro. E per quanto riguarda i regali, essere nella reggia del Sultano e suonare per lui è già un regalo grandioso. Non vediamo l’ora».
Ian Anderson dei Jethro Tull ha portato i suoi in chiesa la mattina di Natale, ma piuttosto controvoglia. «Non sono un grande fan del Natale. Non è che una giornata normale, per quanto mi riguarda, anche se non mi tiro indietro, per il bene della tradizione e della famiglia. Quindi, vado mugugnando alla Messa e bofonchio i salmi. E poi, mi metto a tavola».
Quando viene Natale, Ringo Starr mette un bel pietrone sopra i suoi principi vegetariani. Al momento del pranzo di Natale con la sua famiglia, nella sua casa del Surrey in Inghilterra, il suo proclama è: «Datemi il mio tacchino di Natale, forza».
Uno dei più famosi vegetariani del mondo è però il suo amico Paul McCartney, che quest’anno nella sua tenuta in campagna ha consegnato alla famiglia i regali di Natale che la scomparsa moglie Linda aveva preparato fin dal gennaio ’98. «Lo ha sempre fatto, ogni anno: ha sempre voluto fare le cose in anticipo», spiega Paul.
Parlando di anticipo, la grande famiglia di Celine Dion ha festeggiato il Natale a novembre: i 13 fratelli della cantante con i genitori si sono riuniti per uno show televisivo natalizio a Los Angeles: durante l’esibizione di Celine, sono saliti sul palco per un toccante abbraccio sotto l’albero. La cosa li ha talmente emozionati che hanno deciso di rifarlo anche oggi - senza tv.
Julio Iglesias unisce l’utile al dilettevole: sta trascorrendo il 25 dicembre a Porto Alegre in Brasile, dove è in programma un concerto gratuito sulla spiaggia con varie star sudamericane. Come è noto, in questo momento in Brasile è piena estate.
L’astro nascente della dance, Sash, sta trascorrendo un gradevole Natale alle Maldive, con l’equipaggiamento da sub ricevuto come regalo. «Ho calcolato otto ore di immersione», ha proclamato.
Difficile dire cosa hanno fatto Mick Jagger e Jerry Hall: sappiamo però che stavano preparando il loro grande party londinese già da ottobre: una tradizione cui tengono tantissimo, tanto che hanno acquistato per questo motivo l’appartamento di fianco al loro, da utilizzare come sala da ballo. «Avevamo un mezzo progetto di andare in Indonesia, ma a me piace tanto il vecchio Natale inglese, con le canzoncine e tutto», aveva detto Mick Jagger, confermando la sua intenzione di ospitare 200 amici - chissà, forse ora la coppia in crisi ospiterà 200 avvocati.
La stella del soul britannico Lutricia McNeal sta passando un Natale assordante. Ha portato con sé il figlio Dean (7 anni) in tour, e il bambino ha deciso cosa fare da grande: il batterista. Ha chiesto a Babbo Natale un tamburo, e ora non se ne separa più. «E non solo picchia su quel coso, ma canta a squarciagola. Non ha una brutta voce, ma devo insegnargli due cose: le pause e i toni più bassi. Molto più bassi».
«Noi amiamo il Natale: è l’unico momento in cui vedremo tutta la famiglia», dicono Edele e Keavy Lynch; peccato che molto probabilmente i loro impegni non consentiranno alle due sorelle delle B*witched di abbracciare il fratello Shane dei Boyzone, che non vedono da mesi. Più fortunato Keith Duffy, del gruppo irlandese: si è presenteto a casa con un suo zio del quale si erano perse le tracce da anni. E’ stato proprio Keith a trovarlo durante un tour in Sudafrica. «E’ la cosa più importante che mi sia mai capitata. L’ho cercato per anni, è un sogno che diventa realtà. Sarà un Natale magnifico: Kieran era un nostro eroe, da bambini, anche perché era il più giovane dei nostri zii, e ci faceva ridere».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.