Spotify come Twitter: sulla piattaforma di streaming arriva il pulsante 'Follow'

Il progetto era in cantiere da tempo (la responsabile nazionale Veronica Diquattro ne aveva anticipato a Rockol la prossima implementazione già nel febbraio scorso, al momento del lancio del servizio in Italia), e da questi giorni diventa finalmente realtà: leader nel mercato dello streaming musicale, Spotify incrementa il suo profilo "social" integrando nella sua piattaforma un pulsante "Follow" che, sul modello di Twitter, permetterà agli utenti di seguire (e farsi seguire) restando costantemente aggiornati sulle attività musicali dei propri contatti di riferimento.

La società svedese piega che i pulsanti Follow di Spotify appariranno su tutto il Web e che essi "rendono più facile che mai restare in contatto con i propri artisti preferiti, con riviste e amici, tutto con un semplice click". Aggiungendo il bottone alle proprie pagine è anche possibile permettere ai visitatori di seguire la propria attività musicale sulla piattaforma. Si tratta, sostiene Spotify, di una funzione "molto utile per gli artisti che vogliano costruirsi una fan base, per i blogger che mirino ad aumentare la popolarità dei propri profili sulla piattaforma e per gli appassionati di musica che desiderino semplicemente condividere i loro gusti".

    Il progetto era in cantiere da tempo (la responsabile nazionale Veronica Diquattro ne aveva anticipato a Rockol la prossima implementazione già nel febbraio scorso, al momento del lancio del servizio in Italia), e da questi giorni diventa finalmente realtà: leader nel mercato dello streaming musicale, Spotify incrementa il suo profilo "social" integrando nella sua piattaforma un pulsante "Follow" che, sul modello di Twitter, permetterà agli utenti di seguire (e farsi seguire) restando costantemente aggiornati sulle attività musicali dei propri contatti di riferimento.

    La società svedese piega che i pulsanti Follow di Spotify appariranno su tutto il Web e che essi "rendono più facile che mai restare in contatto con i propri artisti preferiti, con riviste e amici, tutto con un semplice click". Aggiungendo il bottone alle proprie pagine è anche possibile permettere ai visitatori di seguire la propria attività musicale sulla piattaforma. Si tratta, sostiene Spotify, di una funzione "molto utile per gli artisti che vogliano costruirsi una fan base, per i blogger che mirino ad aumentare la popolarità dei propri profili sulla piattaforma e per gli appassionati di musica che desiderino semplicemente condividere i loro gusti".

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.