Lars Ulrich (Metallica): 'Spotify funziona alla grande, almeno adesso'

Lars Ulrich (Metallica): 'Spotify funziona alla grande, almeno adesso'

Lars Ulrich, batterista dei Metallica, in una recente intervista rilasciata ad NME, ha risposto ad alcune domande inerenti le nuove tecnologie e i nuovi metodi di distribuzione digitale della musica, streaming compreso. Ovviamente il discorso è caduto anche sulla piattaforma ideata da Daniel Ek - ossia Spotify.

Alla domanda se crede che Spotify rappresenti il futuro della musica, Ulrich ha risposto: "Non so se è il solo futuro possibile; tendo a non vedere solo bianco o nero nella mia vita, Ma di sicuro è stata una grande cosa. E amo Daniel Ek, è un grande uomo. [...] Ha una grande anima. E amo Spotify. Poi se sia il futuro della musica o meno, ne parleremo magari fra una decina d'anni. Non saprei dirti sì o no, ma so che Spotify funziona alla grande, almeno adesso".

Lo scorso dicembre i Metallica hanno reso disponibili su Spotify tutti i loro nove album in studio, oltre a molto altro materiale live, ep, mix e collaborazioni. Una mossa interessante e simbolica, anche per via del fatto che nel consiglio di amministrazione di Spotify ora siede Sean Parker, co-fondatore di Napster - contro cui, come ben noto, Ulrich e i Metallica intentarono una grossa causa per violazione del copyright.
I Metallica peraltro ora hanno grande libertà di muoversi in questa direzione, visto che dallo scorso anno hanno acquisito i diritti di tutto il loro catalogo e lo amministrano attraverso la loro etichetta personale, la Blackened Recordings.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.