'White light, white heat' (Velvet Underground): ristampa expanded per i 45 anni

'White light, white heat' (Velvet Underground): ristampa expanded per i 45 anni

In occasione del quarantacinquesimo anniversario dell'uscita di "White light, white heat" (secondo album dei leggendari Velvet Underground), è in arrivo una mega-ristampa "expanded".

Universal, per commemorare l'evento, il prossimo 3 dicembre pubblicherà un'edizione su triplo cd del disco che comprenderà: la versione originale dell'album in mono e in stereo; la proverbiale caterva di pezzi bonus, outtake mai uscite prima, nuovi mix e versioni alternative; un concerto inedito al Gymnasium di New York, tenuto il 30 aprile del 1967.
Sembra, poi, che per la compilazione del materiale da includere in questa ristampa, la Universal si sia avvalsa addirittura della collaborazione di Lou Reed e John Cale, un evento praticamente straordinario, visto che tra i due non corre assolutamente buon sangue.

E' già possibile preordinare il disco.

Caricamento video in corso Link


"White light, white heat", inciso in un paio di giorni appena, è un album molto diverso dal debutto dei Velvet Underground: è intriso di sonorità rabbiose, frenesia anfetaminica e feedback urticante.
La leggenda narra che fosse il disco preferito del compianto Lester Bangs - uno dei padri della critica rock USA - che era solito giudicare la competenza musicale delle nuove conoscenze facendo la "prova di 'Sister ray'"; in pratica cercava nella collezione di dischi del malcapitato di turno una copia del disco e, se la scovava, controllava che l'area del vinile dove si trovava il brano "Sister ray" mostrasse segni di consunzione causati dai ripetuti ascolti. Se era immacolata o quasi, il verdetto era ovviamente negativo.

[Andrea Valentini]
 

Dall'archivio di Rockol - La storia di “The Velvet Underground & Nico” dei Velvet Underground
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.