Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Industria / 01/10/2013

Web radio e geolocalizzazione, Songza in partnership con FourSquare

Web radio e geolocalizzazione, Songza in partnership con FourSquare

Songza (che vanta tra i suoi investitori Amazon e i manager di Justin Bieber e Lady Gaga) e FourSquare, popolarissimo social network basato sul concetto della geolocalizzazione, hanno avviato una collaborazione che prevede ricompense per gli ascoltatori della Internet radio ogni volta che segnalano il loro ingresso in uno dei locali e club musicali affiliati al programma. A partire da ieri, lunedì 30 settembre - la presentazione è avvenuta alla presenza del sindaco di New York Michael Bloomberg nell'ambito dell'evento "We Are Made in NY", dedicato alla comunità tecnologica della metropoli - gli utenti di Songza che usano FourSquare hanno modo di conquistare un badge che dà accesso a una playlist speciale realizzata in collaborazione tra le due società; nelle prossime settimane entrerà in funzione un secondo livello del programma che darà modo ai primi 500 utenti di aggiudicarsi sei mesi di ascolto gratuito dell'offerta premium (senza interruzioni pubblicitarie) del servizio, Songza Club.

L'iniziativa è per ora principalmente orientata sulla città di New York, anche se la lista comprende locali siti in Canada (patria di origine di Songza) e in città come Austin e San Francisco. "Quello che vedete ora è solo l'inizio di un lancio su più larga scala che faremo su Foursquare", ha spiegato il cofondatore e chief content officer della società Eric Davich in un Q&A con Billboard. "Dal momento che facciamo base a New York City è sembrato naturale cominciare con i locali che ci sono più familiari (...) Per il futuro, facciamo affidamento sui follower di FourSquare perché ci aiutino a identificare certi luoghi essenziali che non figurano nella lista".

A proposito della partnership con FourSquare, Davich ha spiegato che "volevamo collaborare da tanto tempo, e per svariate ragioni. I nostri servizi ci sembrano complementari, nel senso che entrambi mirano a migliorare la vita delle persone. Songza lo fa basandosi su quel che state facendo e Foursquare lo fa basandosi sul luogo in cui voi e i vostri amici vi trovate. Essendo entrambe "Made in NY", le due società sono entusiaste di unirsi ai propri vicini di casa e alzare il profilo della comunità tecnologica di New York".

Data la vocazione di FourSquare, applicazione utilizzata su smartphone e altri dispositivi mobili che ha già integrato i suoi servizi con quelli di piattaforme di streaming come Deezer, l'allenza gioca a favore di chi usa Songza in mobilità: "Ci piace descrivere Songza come un servizio 'mobile first' sia in termini di ciclo di sviluppo del prodotto che di utilizzo", sottolinea Davich. "Circa il 75 % dell'impiego del servizio viene attribuito a cellulari e tablet, dunque stimiamo che per la maggior parte del tempo i nostri utenti siano in movimento".