NEWS   |   Pop/Rock / 16/05/2003

Venduta la Gibson di Entwistle: volevano 73.000 euro, aggiudicata per 140.000

Venduta la Gibson di Entwistle: volevano 73.000 euro, aggiudicata per 140.000
Si è regolarmente tenuta la vendita di Sotheby’s che Rockol aveva annunciato in due differenti notizie. All’asta c’erano bocconi ghiottissimi sia per i collezionisti sia per i fan più integralisti degli Who: le 150 chitarre appartenute a John Entwistle della veterana band britannica, scomparso lo scorso anno. Il pezzo più prezioso era rappresentato dalla Gibson Explorer del musicista. Gli esperti della celebre casa d’aste si attendevano un rilancio massimo attorno ai 73.000 euro, ed invece lo strumento è stato aggiudicato per circa 140.000 euro. Frankenstein, una delle chitarre preferite da “Ox”, e così detta in quanto assemblata da cinque diverse chitarre distrutte, aveva una quotazione che si aggirava attorno agli 11.000 euro, ma un collezionista statunitense dal rigoglioso libretto degli assegni l’ha voluta assolutamente ed alla fine si è portato a casa la Fender Precision “Frankenstein” per ben 91.700 euro. Alla fine sono stati aggiudicati oggetti appartenuti al rocker per un totale di 1.607.000 euro, contro una stima iniziale di 588.000 euro.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi