Usa, per Panasonic un sistema hi-fi per auto marchiato Blue Note

Blue Note (nella persona del suo presidente Don Was) e Panasonic collaboreranno allo sviluppo, alla promozione e alla commercializzazione di un sistema hi-fi per automobili che recherà il marchio della famosa etichetta discografica jazz (oggi molto attiva anche nel settore crossover e pop rock con nomi come Norah Jones e Van Morrison). Il progetto - che dovrebbe essere annunciato ufficialmente in queste ore - è ancora agli stadi iniziali, e al momento non si sa ancora quali marche automobilistiche installeranno l'impianto sui propri modelli.

I primi approcci, rivela Billboard, risalgono a due anni fa, quando Panasonic invitò Was ad ascoltare sul nuovo sistema hi-fi per auto l'album "Nick of time" di Bonnie Raitt (da lui prodotto e su cui aveva suonato il pianoforte). "Il mio primo pensiero fu che l'adulazione può portarti ovunque", ha raccontato Was alla testata americana. "Poi ho cominciato ad ascoltare e, seduto lì, mi sono sentito come se mi avessero riportato nella stanza dove avevo registrato il disco. Mi sono ricordato le sensazioni, quel che vedevo intorno a me. Ne sono rimasto molto impressionato. Se l'autenticità è il segno distintivo della nostra etichetta, sono rimasto colpito dall'abilità di Panasonic nel ricrearla".

Nel mercato dell'infotainment automobilistico e della produzione di impianti hi-fi per auto (34,6 miliardi di dollari di fatturato nel 2012), ricorda Billboard, Panasonic è leader assoluta con una quota del 12,1 %. In passato ha collaborato con il produttore musicale e fonico Eliot Schneier alla realizzazione di un sistema audio surround impiantato in circa un milione di autovetture Acura attualmente in circolazione sulle strade americane, e con Fender (il cui logo compare in sistemi audio installati in diversi modelli Volkswagen). Anche gli Abbey Road Studios, ultimamente, hanno dato il loro contributo alla realizzazione di una linea di sistemi hi-fi per auto non ancora commercializzata.

    Blue Note (nella persona del suo presidente Don Was) e Panasonic collaboreranno allo sviluppo, alla promozione e alla commercializzazione di un sistema hi-fi per automobili che recherà il marchio della famosa etichetta discografica jazz (oggi molto attiva anche nel settore crossover e pop rock con nomi come Norah Jones e Van Morrison). Il progetto - che dovrebbe essere annunciato ufficialmente in queste ore - è ancora agli stadi iniziali, e al momento non si sa ancora quali marche automobilistiche installeranno l'impianto sui propri modelli.

    I primi approcci, rivela Billboard, risalgono a due anni fa, quando Panasonic invitò Was ad ascoltare sul nuovo sistema hi-fi per auto l'album "Nick of time" di Bonnie Raitt (da lui prodotto e su cui aveva suonato il pianoforte). "Il mio primo pensiero fu che l'adulazione può portarti ovunque", ha raccontato Was alla testata americana. "Poi ho cominciato ad ascoltare e, seduto lì, mi sono sentito come se mi avessero riportato nella stanza dove avevo registrato il disco. Mi sono ricordato le sensazioni, quel che vedevo intorno a me. Ne sono rimasto molto impressionato. Se l'autenticità è il segno distintivo della nostra etichetta, sono rimasto colpito dall'abilità di Panasonic nel ricrearla".

    Nel mercato dell'infotainment automobilistico e della produzione di impianti hi-fi per auto (34,6 miliardi di dollari di fatturato nel 2012), ricorda Billboard, Panasonic è leader assoluta con una quota del 12,1 %. In passato ha collaborato con il produttore musicale e fonico Eliot Schneier alla realizzazione di un sistema audio surround impiantato in circa un milione di autovetture Acura attualmente in circolazione sulle strade americane, e con Fender (il cui logo compare in sistemi audio installati in diversi modelli Volkswagen). Anche gli Abbey Road Studios, ultimamente, hanno dato il loro contributo alla realizzazione di una linea di sistemi hi-fi per auto non ancora commercializzata.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.