iTunes Radio, 11 milioni di americani l'hanno già provata

iTunes Radio, 11 milioni di americani l'hanno già provata

A ieri mattina (lunedì 23 settembre), da fonti Apple ufficiali, erano già più di 11 milioni gli americani che hanno provato la iTunes Radio, il nuovo servizio di Internet radio lanciato dalla società di Cupertino contestualmente alla versione aggiornata di iTunes, al nuovo sistema operativo per dispositivi mobili iOS 7 e ai nuovi modelli di iPhone (5s e 5c). Troppo presto, ovviamente, per parlare di successo eclatante anche perché - come giustamente sottolinea Glenn Peoples su Billboard - più che i primi utenti curiosi di provare il servizio conteranno nei prossimi mesi gli utenti di ritorno. Ma gli 11 milioni abbondanti di "ascoltatori" collezionati da iTunes Radio in meno di una settimana, per cominciare, non sfigurano al cospetto dei 72,1 milioni di utenti attivi mensili della leader di mercato Pandora, che dopo avere celebrato il picco storico di quotazione a Wall Street proprio il giorno dopo il lancio del servizio Apple (27,50 dollari) ha registrato ieri una flessione dell'11 per cento a 24,03 dollari.

Alle spalle della società di Oakland, osserva ancora Peoples, i concorrenti più agguerriti sul mercato seguono a parecchia distanza, facendo intuire la presenza di spazi di manovra per Apple: secondo le ultime rilevazioni di Triton Digital, nel mese di agosto Pandora guidava il gruppo con 888,1 milioni di "session starts" attivate dagli utenti,  seguita da Clear Channel/iHeartRadio (147,3 milioni) e da Slacker (38,6 milioni).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.