Un esorcista per la nuova villa della Posh Spice?

Pare che David Beckham e Victoria Adams fossero totalmente all'oscuro del tragico destino dell'ex proprietario della villa francese che hanno appena acquistato.

Alla Posh ed al marito hanno infatti riferito che Leslie Duck, questo il nome dell'uomo, si è suicidato con un colpo di pistola nello studio della casa e che il suo corpo è sepolto nella cappella della villa stessa. Peccato solo che la notizia sia stata loro data solo dopo aver firmato il contratto. E l'avvocato che ha rivelato la storia ad un quotidiano britannico ha detto: "Forse i due farebbero meglio a chiamare un esorcista". "Posh'n'Becks" hanno appena comprato la proprietà, che sorge a Bargemon in Provenza, dall'ex moglie del suicida. Si dice che la donna, Catherine de Tscharmer, la quale ora vive a Parigi, sia stata vista nella villa con un nuovo fidanzato già pochi giorni dopo la morte di Duck.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.