Stock (già con Aitken e Waterman) torna con una nuova etichetta

Stock (già con Aitken e Waterman) torna con una nuova etichetta
Con i colleghi Aitken e Waterman, Mike Stock formava negli anni ’80 e primi '90 uno dei team di produzione più infallibili e inconfondibili d’Inghilterra, protagonista di una sequenza record di successi techno-pop e responsabile della costruzione da zero di neo-star da copertina come Kylie Minogue, Rick Astley e Jason Donovan. Ora il produttore si rifà vivo con una nuova etichetta che debutterà sul mercato in giugno, distribuita in Gran Bretagna dalla Nova/Pinnacle. Il nome della label, Better The Devil Records, dimostra che Stock vuole riannodare i fili con il suo passato (“Better the devil you know” era infatti il titolo di un hit della Minogue datato 1990), e il suo primo progetto annunciato, “Fast food song” dei Fast Food Rockers, svela che il suo credo musicale non è cambiato: pop di largo consumo (o usa e getta, potrebbe dire qualcuno) da vendere, auspicabilmente, in gran quantità. Sempre che i tempi lo consentano ancora.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.