Oggi in breve: Daft Punk, Amanda Palmer pro Miley Cyrus, Arcade Fire, Killers

Oggi in breve: Daft Punk, Amanda Palmer pro Miley Cyrus, Arcade Fire, Killers

La versione in vinile di "Random access memories" dei Daft Punk è risultata l'LP più venduto dalla filiale britannica di Amanzon nella storia del colosso mondiale della vendita online: nella classifica degli album in vinile stilata dal distaccamento inglese della multinazionale, l'ultima fatica in studio del duo francese è stata capace di lasciarsi alle spalle il fortunatissimo "21" di Adele, "Back to black" di Amy Winehouse, "The next day" di David Bowie e - primo grande classico presente nella gradutoria - "The dark side of the moon" dei Pink Floyd.

Da sempre una delle figure meno allineate sul panorama rock mondiale, l'ex leader dei Dresden Dolls Amanda Palmer (nella foto), nel corso di un intervento al forum australiano Bigsound, ha preso le difese della collega (anche se alla lontana) Miley Cyrus, finita nell'occhio del ciclone per l'ormai arcinoto numero di twerking agli scorsi MTV Video Music Awards: "Lasciatela fare", ha dichiarato la Palmer, "Dovrebbe esserci assoluta tolleranza verso cose come quella che ha fatto, perché altrimenti l'arte diventerebbe sicura e sanzionabile. E non dovrebbe esserlo in nessun modo".

Forse sì, effettivamente un po' hanno esagerato. E dato che sono persone intelligenti e sensibili, una volta resosene conto si sono scusati. Win Butler, mente e frontman degli Arcade Fire, ha inviato una missiva manoscritta - cosa piuttosto rara (o estremamente snob), di questi tempi - a Ian Dille, firma del magazine Slate, che in un articolo aveva criticato l'eccessiva aggressività della campagna promozionale imbastita per il lancio di "Reflektor". In particolare, al giornalista era sembrata scorretta l'idea dei graffiti, che utilizzavano (gratis, e senza chiedere alcuna forma di consenso) proprietà private (come i muri dell'azienda di sua moglie) per quella che - in ultima analisi - altro non è che una normale compagna commerciale. "Nel concepire la campagna avevamo pensato ai murales per collegarci ai disegni Veve haitiani, che di solito sono fatti con gesso o nella terra", ha risposto Butler: "Purtroppo non sempre si riesce ad avere il controllo anche di questi piccoli dettagli quando si organizzano operazione su una così larga scala".

E a proposito di promozione: tra countdown, strampalati indovinelli, trailer, immagini e rompicapi, l'ultima trovata in campo di "teaser" è arrivata dai Killers. Per lanciare il suo nuovo singolo, la band di Las Vegas, ha deciso di utilizzare l'alfabeto Morse: un messaggio postato sul proprio profilo Twitter mostrava infatti l'immagine dei segnali ad intermittenza, accompagnato dalla scritta "Grandi novità stanno arrivando…".
Non lasciandosi intimidire dal rompicapo, i fan hanno prontamente svelato la frase criptata, rivleando così il titolo del nuovo singolo dei Killers, "Shot at the night".

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/Ijj4PXuJ3fWlR59WspuuYJ_0Sjw=/700x0/smart/https%3A%2F%2Fpbs.twimg.com%2Fmedia%2FBT5oSoqCUAEk2Yo.jpg

 

Si intitola "Staying strong" il libro scritto da Demi Lovato. La cantante statunitense ha deciso di raccontare il suo "periodo buio" tra depressione e dipendenze in un diario, che ha deciso di condividere con i suoi fan. "Sono molto emozionata: posso finalmente annunciarvi grande notizia che avevo in serbo per voi. Pubblicherà un libro intitolato 'Staying strong'. Una delle cose che mi ha aiutata di più durante il ricovero è stato imparare ad affrontare la vita giorno per giorno. Credo sia importante iniziare la giornata con una citazione e con una sorta di meditazione, così ho raccolto 365 citazioni tra le mie preferite e una piccola meditazione mattutina per tutti", ha scritto l'artista sulle sue pagine ufficiali. Il libro vedrà la luce il 19 novembre negli Stati Uniti, non si hanno notizie in merito ad una data per l'italia.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.