Pandora, il nuovo amministratore delegato è un mago della pubblicità online

L'attuale amministratore delegato della Web radio Pandora, Joe Kennedy, aveva già annunciato nel marzo scorso l'intenzione di rassegnare le dimissioni dall'incarico. Il suo interim è durato altri sei mesi, trascorsi a cercare un sostituto in possesso dei requisiti necessari e capace di portare avanti i piani strategici della società: ed è significativo il fatto che la scelta sia caduta su Brian McAndrews, già con l'impresa di venture capital Madrona ma soprattutto uno dei nomi chiave, prima di allora, di aQuantive, società di digital advertising venduta a Microsoft nel 2007 per 6 miliardi di dollari.

"Nessuno meglio di lui comprende l'intersezione tra tecnologia e pubblicità, come ha dimostrato proprio durante l'ascesa rapidissima di aQuantive", ha spiegato in un comunicato il fondatore di Pandora Tim Westergren. "Ha una capacità riconosciuta di fissare strategie, guidare grosse squadre e stimolare crescita e innovazione su larga scala".

Già oggi Pandora deve alla pubblicità l'81,7 per cento dei suoi ricavi (157,4 milioni di dollari nell'ultimo trimestre), e da questo punto di vista l'ingaggio di McAndrews, salutato con favore dagli operatori di Borsa, ha indubbiamente senso. A lui toccherà tuttavia anche un compito più delicato: ricucire i rapporti, oggi piuttosto tesi, con la comunità musicale (recentemente i Pink Floyd hanno accusato la Internet radio di sfruttare gli artisti) assicurandosi al contempo un esborso in termini di royalty che garantisca la piena sostenibilità del suo modello di business.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.