Televisione: Claudia Mori lancia ‘Qualitel’ contro l’Auditel

Sul “Corriere della Sera” un articolo intitolato: “Claudia Mori, una sfida all’Auditel”.

Scrive Andrea Laffranchi: «Entro la fine del prossimo anno la moglie di Celentano lancerà con l’Associazione Teleutenti Italiani (il primo sindacato dei telespettatori che verrà presentato martedì a Roma) un nuovo sistema di rilevazione per misurare opinioni, richieste e giudizi sui programmi della nostra tv. Non solo un indice di ascolto, ma un vero e proprio indice di gradimento. Auditel contro Qualitel. “Daremo voce al pubblico televisivo - spiega Claudia Mori, presidente nella neonata Ati - che non viene mai ascoltato. L’Auditel registra solo numeri, ma non li legge. Non si interessa del fatto che un telespettatore sia soddisfatto o meno di quello che ha visto. Il nostro obiettivo è quello di avere una tv più bella, più vera e più onesta. Oggi tutto quello che si vede, tranne “Striscia la notizia”, non è né vero, né onesto. Valutando le preferenze si potranno avanzare suggerimenti validi per apportare modifiche ai palinsesti”». .


L’articolo spiega anche che il primo meccanismo di rilevamento sarà costituito da telefonate spontanee dei telespettatori; non spiega, ad onor del vero, da cosa derivi l’attivismo della signora Celentano in campo televisivo.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.