Oggi in breve: Annalisa Scarrone, Lucio Battisti, Cesare Cremonini

Durante una videochat coi fan organizzata dall'edizione online de La Stampa, Annalisa Scarrone ha rivelato di essere prossima alla registrazione del suo nuovo album: "Sto scrivendo molto e ho un sacco di roba da mettere in cantiere", ha rivelato la cantante, "Penso che le registrazoni vere e proprie cominceranno il prossimo autunno". Nell'ideale seguito di "Non so ballare" troverà spazio, quasi sicuramente, una cover: "Mi farebbe molto piacere inserire nel nuovo album una cover, anche se non so ancora quale. Magari 'La parola io', che ho presentato dal vivo all'ultima edizione del Festival Gaber". Le tempistiche - registrazione in autunno e master verosimilmente pronto per l'inizio dell'anno - farebbero pensare ad una pianificazione che possa tenere anche conto di un'eventuale partecipazione al prossimo Festival della Canzone Italia: "Mi piacerebbe molto ripresentarmi sul palco dell'Ariston. Il Festival di Sanremo rappresenta forse la più grande opportunità in Italia di far arrivare il proprio lavoro al pubblico".

La salma di Lucio Battisti è stata traslata ieri dal cimitero di Molteno, in provincia di Lecco, dove giaceva dalla sepoltura, a quello di Rimini, dove vive il figlio Luca: dopo il fine settimana, riferisce l'agenzia ANSA, le spoglie verranno collocate definitivamente a San Benedetto del Tronto, dove - secondo quanto trapelato in un primo momento - per volontà della vedova dell'artista Grazia Letizia Veronesi non verranno ospitate in un luogo pubblico.

Impegnato come giurato alla settantesima edizione del Festival del Cinema di Venezia, dove è stato chiamato nel panel che assegnerà il premio "Soundtrack stars" alla migliore colonna sonora, Cesare Cremonini (nella foto) ha dichiarato ai cronisti dell'agenzia ADNKronos come - nonostante negli ultimi tempi i suoi impegni l'abbiamo portato a lavorare spesso per il grande schermo - la sua prima occupazione rimarrà sempre la musica. "Penso che in futuro tornerò a recitare, anche per mettere le rughe che pian piano arriveranno al servizio di qualche regista per qualcosa di bello e grande come il cinema", ha spiegato il cantautore bolognese, già impegno sul set di "Il cuore grande della ragazze" di Pupi Avanti: "Mi mandano copioni e mi propongono ruoli, ma non è il mestiere che cerco. Io sono un musicista e al cinema guardo con molta calma senza l'urgenza di una presenza costante. Sto lavorando a un nuovo album e le due cose insieme sarebbero ingombranti anche perché io mi immergo totalmente nella mia musica. Do tutto me stesso. Quindi una cosa alla volta. Adesso mi concentro sul nuovo disco e su un grande tour che ho in mente per l'anno prossimo e che sarà il mio tour più importante".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.