Comunicato Stampa: Eduardo De Crescenzo in concerto

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

EDUARDO DE CRESCENZO

in “Concerto per la Pace” nel giorno di Pasqua
Domenica 20 aprile al Teatro Lyrick di Assisi
Dopo il grande successo dell’apertura del tour, giovedì 10 aprile, a Napoli (concerto che verrà prossimamente trasmesso su Rai Due) Il “La vita è un’altra” tour (organizzato da Live Tour e Decò, prodotto da Cinque e Trenta), di Eduardo De Crescenzo arriverà il giorno di Pasqua, domenica 20 aprile, ad Assisi al Teatro Lyrick (inizio ore 21.15, ingresso: 20,00 euro) con un “Concerto per la Pace”.
Parte del ricavato sarà devoluto ad Emergency, l’associazione umanitaria per la cura e la riabilitazione delle vittime di guerra e delle mine antiuomo.
Sul palco con Eduardo ci saranno: Alberto D’Anna alla batteria, Pippo Matino al basso, Gianni Guarracino e Franco Giacoia alle chitarre, Ernesto Vitolo all’organo Hammond e al piano fender, Fulvio Liuzzi alle tastiere e alla programmazione, Patrix Duenas alle percussioni e ai cori Rosanna Russo e Francesco Maraniello.
De Crescenzo presenterà al pubblico di Assisi le canzoni del suo nuovo album uscito lo scorso novembre, “La vita è un’altra” (B&G) e i brani più significativi della sua carriera artistica.
La cornice della città di Assisi, nel giorno di Pasqua, aggiungerà forse una nota di magia in più a questo artista che usa il suo talento per raccontare i sentimenti, le emozioni, le umanissime paure dell’uomo di oggi senza mai scadere nella retorica e senza mai lasciarsi ingabbiare dalle “apparenze”.
L’incontro di Eduardo con la musica arriva precocissimo: a 3 anni riceve in dono la sua prima fisarmonica e subito la suona “a orecchio”; a 5 debutta al Teatro Argentina di Roma e già inizia gli studi di musica classica. Nel 1981, al Festival di Sanremo con “Ancora” incontra il grande pubblico.
Ancora è una di quelle rare canzoni che divengono subito un evento straordinario. In pochi giorni si trasforma in un successo internazionale e, scoprendo le enormi capacità vocali di quello schivo artista napoletano di nome De Crescenzo, gli regala la fama. Milioni di copie vendute e ancora oggi un evergreen amato e suonato in tutto il mondo.
Ha inciso dieci album. Cantante, fisarmonicista, compositore, arrangiatore, produttore. Si muove nel mondo della musica con assoluta e insolita libertà. Nelle sue canzoni si riconoscono le mille sfumature della sua formazione artistica e umana: la musica americana che ha influenzato i suoi primi dischi, il Mediterraneo percepito dalla sua terra, il melos greco o la concezione jazzistica con cui far suonare la voce ma sopra ogni cosa la sua anima profondissima capace sempre di farci percepire tecnica e virtù come strumenti a servizio delle emozioni che lo hanno ispirato.
Le successive date del tour sono: 3 maggio - Bari (Teatro Team), 8 maggio - Torino (Teatro Colosseo), 13 maggio - Milano (Teatro Smeraldo), 15 maggio - Palermo (Teatro Metropolitan), 20 maggio - Roma (Teatro Olimpico).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.