Video musicali sul cellulare: li forniscono BMG e TJ Net

Video musicali sul cellulare: li forniscono BMG e TJ Net
Sono i telefonini portatili, nelle loro evoluzioni odierne e future di strumenti multimediali e multiuso, il nuovo, possibile sbocco di mercato dei videoclip musicali, per anni confinati ad una distribuzione televisiva per forza di cose limitata nei flussi quantitativi oltre che pilotata, per tipo di contenuti, dalle emittenti stesse. Ad aprire il nuovo, potenziale business è, in Italia, una collaborazione sinergica messa in piedi tra la casa discografica BMG Ricordi e il canale di “mobile music” TJ Net (società controllate entrambe dal gruppo tedesco Bertelsmann), destinata a permettere ai possessori di cellulari GSM/GPRS la fruizione dei filmati musicali dei maggiori artisti internazionali e italiani della scuderia (una quarantina i clip compresi nell'offerta iniziale, in cui figurano i nomi di Gigi D'Alessio, Luca Carboni, Samuele Bersani e molti altri). L'accordo, non esclusivo, fa seguito ad una fase sperimentale del servizio che TJ Net ha già condotto dallo scorso ottobre ed è stato perfezionato da Paolo Roatta, amministratore delegato della società, e da Andrea Rosi, nuovo business development director di BMG Ricordi al debutto pubblico nel nuovo incarico (che è appunto quello di procurare alla casa discografica opportunità di ricavo alternative, vedi News).
BMG avrà il compito di fornire i contenuti video, che TJ Net provvederà a digitalizzare e convertire nel formato necessario per la distribuzione in streaming ai gestori di telefonia mobile e, conseguentemente, ai singoli utenti (su richiesta e a pagamento): i nomi degli operatori telefonici che partecipano all'iniziativa e i costi del servizio non sono stati per il momento rivelati.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.