Universal, per la prima volta i ricavi digitali valgono più del "fisico"

Per la prima volta nella sua storia, Universal Music - casa leader del mercato discografico mondiale - incassa dal settore digitale più del 50 per cento del suo giro d'affari: è accaduto nel primo semestre del 2013, chiuso dalla società con un fatturato di 2 miliardi e 236 milioni di euro equivalente a un incremento del 16,3 per cento rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente (mentre il margine operativo lordo, 143 milioni di euro, è calato dell'8,3 per cento in conseguenza dei costi connessi all'acquisizione della EMI; al netto di quelle spese, l'incremento è stato del 6,2 per cento). I ricavi digitali da download e streaming hanno visto crescere la loro incidenza dal 47 al 53 per cento. La colonna sonora de 'Les Misérables', l'album acustico di Justin Bieber "Believe", "Night visions" degli Imagine Dragons e "Unapologetic" di Rihanna (uscito l'anno scorso) sono stati i best seller del periodo, mentre i nuovi album di Eminem e Lady Gaga dovrebbero assicurare un secondo semestre altrettanto florido.

Decisamente meno buoni i risultati della capogruppo Vivendi, che ha registrato un calo dei profitti del 25 per cento (845 milioni di dollari) mentre si appresta a disinvestire nei settori dei videogiochi (Activision Blizzard) e delle telecomunicazioni (Maroc Telecom).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.