Adam Cohen ai Magazzini Generali di Milano: tanta energia, ma non sempre basta

Quando si presenta sul palco, alle 23.30 passate, il pubblico inizia ad essere veramente curioso di farne la conoscenza: e d’altronde l’album d’esordio di Adam Cohen - figlio di cotanto Leonard - intitolato semplicemente con il suo nome e uscito di recente, lasciava ben sperare. Il concerto ha invece messo in luce un aspetto nascosto del musicista, o almeno non così evidente nel disco, molto più rock nell’impostazione nei contenuti di quanto sia lo show, influenzato invece assai di più da una vena r&b resa egregiamente negli arrangiamenti delle canzoni. Cohen è sul palco una presenza molto maschile e femminile al tempo stesso, capace di disorientare con movenze sinuose e di richiamare all’ordine calcando la mano sulla potenza vocale e sull’urgenza dell’interpretazione. Il pubblico è parso gradire la scaletta, anche se circolava in alcuni momenti evidente una sorta di disorientamento misto a stupore, soprattutto laddove le canzoni sembravano non essere all’altezza di convincere tutti. Accanto ai brani che hanno fatto la fortuna del suo primo album - citiamo "Cry Ophelia" e "Don’t mean anything" - Cohen ha presentato anche un brano inedito come "Diary" decisamente promettente. Insomma, un artista dotato ma con un repertorio in parte da rivedere e una comunicativa assai particolare. Ecco, di seguito, la scaletta del concerto:
“Tell me everything”
“Sister”
“Cry Ophelia”
“It’s alright”
“Quarterback”
“Don’t mean anything”
“This pain”
“Diary”
“Beautiful as you”
“Amazing”
“How the mighty have fallen”
“Opposites attract”

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.