Usa, Nathan Hubbard da Ticketmaster a Twitter (come direttore commerciale)

Dimessosi alla vigilia di ferragosto da Ticketmaster, dove ricopriva il ruolo di presidente e amministratore delegato, Nathan Hubbard è stato assunto da Twitter con il compito di presiederne le attività commerciali e di sviluppare il settore del mobile shopping. Il trentottenne manager riporterà ad Adam Bain, responsabile "global revenue" della società di San Francisco, e avrà come missione principale il raggiungimento entro il 2014 di un fatturato di un miliardo di dollari (anche in vista, pare, di una IPO di cui si parla da tempo). "Ci proporremo a chi ha merce da vendere e lo aiuteremo a utilizzare Twitter per farlo nella maniera più efficace", ha spiegato in un'intervista lo stesso Hubbard. "Uno dei tratti che distinguono l'approccio di Twitter è sempre stata l'apertura alle partnership: adotteremo lo stesso atteggiamento nei confronti dei proprietari di beni fisici e digitali".

Secondo il sito Bloomberg, tra i primissimi a riportare la notizia, il social network potrebbe ricavarne enormi benefici: favorendo le transazioni commerciali attraverso i tweet, Twitter potrebbe convincere gli utenti a passare più tempo sul sito e raccogliere maggiori informazioni sulle loro abitudini di acquisto, allettando così i potenziali inserzionisti pubblicitari.

Laureato all'Università di Princeton e titolare di un master in business administration conseguito a Stanford, Hubbard ha fatto anche il musicista, incidendo ben cinque album e suonando dal vivo. Era entrato a far parte di Live Nation (capogruppo di Ticketmaster) nel 2006 dopo che l'agenzia live aveva rilevato la quota di maggioranza di Musictoday, un società di merchandising online in cui ricopriva il ruolo di amministratore delegato.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.